Inaugura Pack-lab, laboratorio di ultima generazione per gli studenti e spazio per aziende

E' il progetto ambizioso di ITS MAKER (nato dalla fusione dei tre ITS di Bologna, Modena e Reggio Emilia) e sviluppatosi con il sostegno economico di Marchesini Group

Un laboratorio di ultima generazione per gli studenti, uno spazio a disposizione anche delle aziende del distretto, un luogo aperto al territorio: questo è PACK-LAB.
Un progetto ambizioso di ITS MAKER (nato dalla fusione dei tre ITS di Bologna, Modena e Reggio Emilia) e sviluppatosi grazie al sostegno economico di Marchesini Group che ha fornito il “cuore” meccanico del laboratorio e di IMA, IEMA, Siemens, Beckhoff e SMC che hanno contribuito a cablarlo e dotarlo delle tecnologie più diffuse presso le aziende del packaging.

Per l'Istituto Superiore Meccanica, Meccatronica, Motoristica e Packaging dell'Emilia Romagna un ulteriore passo per "colmare il divario tra scuola e impresa": dentro i locali messi a disposizione dall’Istituto Aldini-Valeriani, in via Sario Bassanelli 9/11, si realizza un percorso formativo incentrato sui processi lavorativi, le competenze tecnico-pratiche e le più moderne tecnologie del packaging.

Il laboratorio è composto da “stazioni operative” flessibili, facilmente adattabili all'eventuale evoluzione tecnologica. Ogni stazione è connessa a “sistemi di controllo intelligenti” che rendono operativi i dispositivi d’automazione che di volta in volta saranno predisposti per il completo funzionamento secondo le metodiche di controllo più diffuse sul mercato.
“L'intento è ambizioso, per gli studenti il Pack-Lab sarà come una piccola azienda dove fare pratica. Il modello a cui ci ispiriamo è quello, poco diffuso in Italia, del learning by doing” spiega Maddalena Suriani, direttore dell'ITS MAKER, che aggiunge: “il vero valore di questo progetto è la creazione di un luogo di apprendimento esperienziale per i nostri giovani dove riuscire a coniugare scuola e impresa”.

Il Pack-Lab, inaugurato alla presenza della vicesindaca Marilena Pillati, del presidente ITS MAKER Ampelio Corrado Ventura, del direttore Organizzazione IMA Massimo Ferioli e del dirigente scolastico Salvatore Grillo, sarà aperto agli studenti dell'ITS MAKER e alle aziende del territorio che potranno usufruire degli spazi, all'interno dell'istituto Aldini-Valeriani, per organizzare corsi di formazione. Il laboratorio ha un valore pari a circa 250mila euro, di cui 50mila messi a disposizione dalla Fondazione stessa e i restanti 200mila euro dalle aziende socie e dalle aziende fornitrici di tecnologia.

"Come Marchesini Group cerchiamo continuamente personale ma abbiamo poca offerta di giovani qualificati. Nel nostro Paese c’è ancora la mentalità che se sei bravo tu debba seguire una formazione classica o scientifica. Niente di più distante dal vero, è per questo che crediamo nel progetto ITS MAKER perché siamo convinti che la cultura professionale sia indispensabile e possa formare giovani in grado di confrontarsi subito e in modo competente con il mercato del lavoro” sottolinea Maurizio Marchesini, presidente di Confindustria Emilia Romagna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I corsi che fanno parte dell’offerta formativa di ITS MAKER, realizzati nelle sedi di Bologna, Modena, Reggio Emilia e Fornovo (PR), propongono percorsi di studio e esperienza pratica nelle migliori aziende meccaniche dei quattro territori: 2000 ore di insegnamento di cui 800 sotto forma di tirocini didattici per formare tecnici altamente specializzati in grado di lavorare in tutto il mondo. Ad oggi il tasso di occupazione è del 95%. Dal 2013 al 2015, in tutti gli ITS, hanno terminato il proprio percorso 192 ragazzi dei quali 180 sono già occupati a un anno dal diploma (dei 12 mancanti 6 si sono iscritti all'Università). Ad oggi su 99 diplomati dello scorso luglio (di cui 25 di Bologna) già 50 lavorano in aziende coerenti con il loro profilo. L'ITS MAKER di Bologna ha una classe da 25 posti: ad oggi sono già arrivate 50 pre-iscrizioni che verranno selezionate dopo il 1° ottobre, data di chiusura.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

  • Coronavirus, bollettino Emilia Romagna: +24 casi e ancora 8 decessi

Torna su
BolognaToday è in caricamento