Riapre il Rosarose in via Clavature: "Ma non è certo un'operazione nostalgia"

E' stato il primo locale a fare l'aperitivo vero a Bologna e ai suoi tavoli si siedeva persino John Grisham. Sabato l'inaugurazione: "Lo riapriamo nella formula del bistrot"

Un locale storico torna nel Quadrilatero: a pochi metri e a una settimana di distanza dall'inaugurazione del nuovo Mercato di Mezzo, torna il RosaRose, con la titolare storica Beatrice Lipparini (la storica titolare del locale) insieme a Massimo Mani e a Valerio Neroni inaugureranno dunque il rivisitato RosaRose in via Clavature, nello stesso posto di sempre: "Non si tratta di un'operazione nostalgia - chiarisce Mani -  sabato l'inaugurazione dalle 18 alle 22".

Lo avevo aperto 25 anni fa quando avevo 25 anni - spiega Beatrice Lipparini - e proponevo i primi aperitivi a Bologna, ma anche le insalate, che all'epoca erano una 'cosa strana'. Sabato la formula che vedrete sarà quella del bistrot che propone colazioni, pranzi e aperitivi e saremo aperti dalle 8 del mattino all'una di notte, con un dehors esterno" (per la precisione un dehors di tipo A).

I soci ribadiscono il valore di un bar rimasto nella memoria, dove si incontravano Lucio Dalla e persino John Grisham, che lo ha citato nel suo The Broker.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grosso incendio a Casalecchio, a fuoco tetto di un palazzo: aria irrespirabile, residenti barricati in casa

  • Morto in solitudine, gli amici si mobilitano per trovare i parenti: "Ivan se lo meritava"

  • 130 kg di droga sequestrati, raffica di arresti: base logistica a Castel Maggiore

  • Bolognina, chuso forno in via Tibaldi

  • Corticella: perde conoscenza sul bus 27, poi gli insulti e le minacce

  • Investimento mortale sulla Bologna-Verona, circolazione treni sospesa

Torna su
BolognaToday è in caricamento