Saldi 2018, oltre 2mila i negozi interessati: ogni bolognese spenderà 175 euro

Confesercenti stima leggermente in crescita la spesa per abbigliamento e calzature sotto le Due Torri

Saranno oltre 2mila i negozi del settore abbigliamento e calzature di Bologna e Provincia, che prenderanno parte ai saldi invernali 2018. L'osservatorio economico di Confesercenti prevede una spesa media durante il periodo dei saldi invernali di circa 175 euro a persona in crescita del 3% rispetto all'anno precedente, con un volume di consumi complessivo attorno ai 150 milioni di euro nel territorio provinciale bolognese, consumi che potrebbero essere integrati in città dai turisti presenti nel primo fine settimana di gennaio.

Questa edizione in particolare -sempre secondo Confesercenti- dovrebbe risentire positivamente della normativa regionale che ha vietato le vendite promozionali nel settore moda nei trenta giorni antecedenti l’inizio dei saldi, ridando credibilità e valore ai “saldi” nell’interesse dei consumatori e delle imprese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

  • Coronavirus: riminese ricoverato, aveva volato dal Marconi. Positivo anche un altro passeggero dello stesso volo

  • Coronavirus Emilia Romagna, le scuole restano chiuse? Venturi: "Ancora non si è deciso"

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

Torna su
BolognaToday è in caricamento