San Lazzaro: primi giovani assunti dopo la Fiera del lavoro

Organizzato poco più di un mese fa alla Mediateca di San Lazzaro l'evento conta le prime due assunzioni, per conto di una azienda locale

La Fiera del Lavoro del Distretto di San Lazzaro dà i suoi primi frutti, a poco più di un mese dalla sua prima edizione. Cominciano infatti a delinearsi le prime assunzioni da parte delle aziende del territorio che hanno partecipato alla giornata di ricerca e formazione di personale, svoltasi nei locali della Mediateca il 26 gennaio scorso.

Le prime due assunzioni riguardano due 30enni, l'uno con un contratto a tempo indeterminato, l’altro con un contratto di apprendistato. Due figure altamente specializzate, un geologo e un ingegnere informatico, sulla ricerca delle quali l’azienda aveva riscontrato non poche difficoltà. Ad aprire la strada è stata la Cae di San Lazzaro, azienda che si occupa di progettare, sviluppare e produrre sistemi per il monitoraggio in tempo reale delle condizioni ambientali, che con i due neoassunti ha superato la quota 100 dipendenti.

“La Fiera del Lavoro è stata una grande opportunità per una realtà come la nostra – raccontano Guido e Giorgio Bernardi, rispettivamente Responsabile nuovi mercati e Consigliere delegato di Cae -, perché ci ha permesso di individuare due profili molto interessanti che faticavamo a trovare attraverso i canali tradizionali".

Soddisfatta anche la sindaca di San Lazzaro Isabella Conti: “Ci siamo posti come mediatori e facilitatori, creando un’occasione e uno spazio ad hoc per valorizzare le nostre eccellenze e allo stesso tempo sostenere chi cerca lavoro, e questi sono i primi risultati"..

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • In Piazza Maggiore migliaia di Sardine vs Lega | FOTO e VIDEO

  • Truffa dei bancomat, continua il raggiro del 'finto accredito'

  • Pizza Awards: anche una bolognese premiata agli Oscar della pizza

Torna su
BolognaToday è in caricamento