La Verlicchi resta a Zola Predosa: in 3 anni 90 lavoratori riassorbiti

Siglato l'accordo che prevede il mantenimento dell'attività sul territorio e l'attivazione di strumenti per la tutela e ricollocazione dei lavoratori non coinvolti nel piano industriale

Dopo mesi di attese e arriva l’intesa sul futuro della Verlicchi dopo l’incontro avvenuto oggi in Provincia tra l'assessore alle Attività produttive Graziano Prantoni, il sindaco di Zola Predosa Stefano Fiorini, il curatore, i rappresentanti delle organizzazioni sindacali e delle Rsu aziendali. Presenti anche Mauro e Stefano Donati, in rappresentanza della neo costituita “Verlicchi Telai srl”.
Al Tavolo le parti hanno trovato l'accordo che pone le basi per il proseguimento dell’attività produttiva a Zola Predosa. Oltre all'accordo sindacale necessario per la partecipazione all'asta fallimentare della Verlicchi Telai srl, è stato sottoscritto un accordo-quadro in cui, in caso di aggiudicazione, Verlicchi Telai srl si impegna al mantenimento dell'attività produttiva e alla salvaguardia dell’occupazione, prevedendone i primi tre anni di attività l'assorbimento di 90 lavoratori.
Dal canto loro, le istituzioni presenti si impegnano a mettere in campo i possibili strumenti di sostegno volti alla tutela, alla riqualificazione e alla ricollocazione dei lavoratori non coinvolti nel piano industriale. Verranno attivati gli ammortizzatori sociali disponibili e, compatibilmente con la normativa di riferimento, si valuterà il ricorso al Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione(FEG) e ai Fondi interprofessionali.
L'assessore Prantoni ha commentato positivamente il risultato raggiunto: “Dopo un periodo duro e travagliato, i lavoratori hanno dimostrato, ancora una volta, di credere nella propria azienda con grande senso di responsabilità. Credo che gli accordi di oggi possano essere la premessa per un vero rilancio della storica azienda bolognese, grazie all'impegno del gruppo Donati. Purtroppo l'avvio è con una parte dei lavoratori ,speriamo si possano creare presto le condizioni per dare una risposta occupazionale nella nuova azienda o nel territorio a tutti i lavoratori della ex Verlicchi.”

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Esce di strada, l'auto finisce nel canale: c'è un morto

  • Ozzano, maxi rissa davanti a locale: spunta un coltello, 2 feriti

  • Perturbazione meteo, previsione nevicate: Autostrade mette in guardia

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

Torna su
BolognaToday è in caricamento