"Best - La cultura si fa spazio": eventi dal 20 al 26 luglio

  • Dove
    Vari luoghi della città
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 20/07/2017 al 26/07/2017
    Vedi programma
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Best – La cultura si fa spazio è il cartellone di eventi sostenuto e coordinato dal Comune di Bologna, con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e Gruppo Unipol.  Di seguito gli appuntamenti in programma per la settimana dal 20 al 26 luglio.

GIOVEDì 20 LUGLIO

Distretto via Zamboni

Guasto Village: aperto tutti i giorni dalle ore 18 all’1 - fino al 30 settembre

Il Guasto Village è la rassegna estiva di intrattenimento con musica, cibo e arte nella zona di via del Guasto e Largo Respighi. Dieci container, un'edicola, il mercato di Campi Aperti, guerrilla gardening, luminarie temporanee, bar e bistrot e uno spazio gestito da Radio Città del Capo. Esperimento assolutamente inedito a Bologna, il Village è un progetto è sostenuto dal Comune di Bologna e realizzato da PeacockLab in collaborazione con il Teatro Comunale di Bologna.

Al Guasto Village è possibile visitare la mostra di “vandalismo visivo” dell’artista grafico e illustratore Thomas Raimondi.

Marinella Manicardi legge Joyce tradotto da Gianni Celati

ore 21 Cortile del Pozzo, Palazzo Poggi via Zamboni 33
L’evento fa parte di Zambest. Estate in via Zamboni!, la rassegna promossa dall'Università di Bologna, in collaborazione con l’Area Cultura del Comune di Bologna: fino a fine luglio letture di testi, piccoli spettacoli, concerti, incontri e dibattiti per un programma centrato sulla cultura degli anni '70.

Gratuito

Têtes de Bois in concerto

ore 21.30 Piazza Verdi
Teatro Comunale
I Têtes de Bois, protagonisti della scena folk rock e della canzone d'autore italiana, propongono brani dal loro disco "Extra" – dedicato alla poesia in musica e, in particolare, ai versi del poeta anarchico Léo Ferré – con cui la band ha vinto la Targa Tenco migliori interpreti nel 2015. Ideatori del Festival Stradarolo, di Mamme Narranti, del "Palco a pedali" e altri progetti che trasformano spazi non convenzionali in luoghi possibili dell'arte, i Têtes de Bois presentano anche le canzoni dedicate alla loro altra grande passione: la bicicletta. Ospite del concerto: il cantautore Peppe Voltarelli.
Il concerto fa parte della rassegna musicale Concerti in Piazza Verdi - La grande musica per tutti a cura del Teatro Comunale nell’ambito del Comunale Music Village, il villaggio aperto della musica: una programmazione eterogenea e di grandissima qualità con artisti di fama internazionale e i migliori musicisti del territorio bolognese.

Gratuito

The Swing Era Quartet live

ore 21.30 Salotto del jazz - via Mascarella, 4/B

The Swing Era Quartet è un gruppo di recentissima formazione che nasce dalla collaborazione tra il noto pianista/compositore Gian Marco Gualandi e il clarinettista e compositore Giorgio Babbini. Supportati da una delle più efficaci ritmiche bolognesi (Luca Cantelli al contrabbasso e Claudio Bonora alla batteria), propongono un repertorio di brani standard e originali in cui il clarinetto gioca la parte del leone come strumento solista. Il tutto all’insegna del più puro stile swing.

Salotto del jazz - Swing Edition! è l’edizione dell’estate 2017 della storica rassegna dedicata al jazz che si svolge in via Mascarella pedonale.
www.cantinabentivoglio.it

A seguire - ore 23.15 circa - al Cinema Odeon:
proiezione del film YO-YO MA e i musicisti della via della seta di Morgan Neville (Stati Uniti, 2015, 96’) - fino al 21 luglio
Info e costi: www.circuitocinemabologna.it

Mapplethorpe. Look at the Pictures di Fenton Bailey e Randy Barbato (Usa-Germania, 2016, 108’)

ore 21.30 BOtanique 8.0 - Giardini di via Filippo Re
L’ultima serata dedicata al cinema da BOtanique è un viaggio nell’immaginario di uno dei più influenti fotografi contemporanei, Robert Mapplethorpe, morto prematuramente di AIDS nel 1989, lasciando comunque un segno indelebile sulla cultura visuale dei decenni a venire.

Best in città

Cuore di Clown a cura del Teatro Ridotto

ore 17.30 Parco di Villa Angeletti, via de Carracci

Laboratorio e spettacolo

ore 17.30 – laboratorio sul lavoro del clown

ore 20.30 – spettacolo con danze acrobatiche, numeri di giocoleria, gags comiche, canti popolari ed equilibrismo su corda molle.

L’evento fa parte di Il Circo a Villa Angeletti, la rassegna frutto della collaborazione tra il Quartiere Navile e Area cultura e rapporti con l'Università del Comune di Bologna che porta l’arte circense nel verde del parco fino al 6 agosto.

Gratuito

Terre Ritrovate #2
ore 18.30 Circolo La Fattoria, via Luigi Pirandello 5 - 6

ore 18.30 - passeggiata musicale dagli orti di via Salgari al Circolo La Fattoria.
19.30 - “Je suis migrant”: intervento con Andrea Tolomelli (Cefa- Il seme della solidarietà- Onlus) e Pietro Floridia (Cantieri Meticci). A seguire incursioni della compagnia teatrale Cantieri Meticci
21.30: Proiezione all'aperto di Hummus the movie, di Oren Rosenfeld (Israele/Palestina, 2015, 70', v.o. sottotitolata)
Secondo appuntamento di Terre Ritrovate, un viaggio di colture (e culture) a cura di Mercato Ritrovato e Terre di tutti film festival.

Gratuito

I racconti del Leone

ore 18.30 Serre dei Giardini Margherita, via Castiglione 132-136

Appuntamento settimanale per bambini di promozione della lettura nell’ambito di Kilowatt Summer, la rassegna estiva con musica, cinema, incontri letterari, workshop e attività per bambini curata da Kilowatt all’interno delle Serre dei Giardini Margherita.

Gratuito

Coro Euridice e Ensemble Circe

ore 20.30 Parco di Villa Ghigi - via San Mamolo 105

Il coro Euridice esegue Sulfanar dann: grida dei venditori dei mercati di Bologna – Canoni di G.B. Martini
A seguire dalle 21.30 alle 23: Sotto le stelle del Parco Villa Ghigi

Gli esperti divulgatori dell’Osservatorio astronomico di Bologna raccontano lo spettacolo del cielo estivo e tutti i segreti della volta stellata con l’ausilio di un potente laser che, come una bacchetta su una lavagna, aiuterà tutti i partecipanti a riconoscere pianeti, costellazioni, oggetti volanti che attraversano il cielo.
Appuntamenti nell’ambito della manifestazione L’eco della prima collina. Musiche, immagini e altre sorprese nel Parco Villa Ghigi - fino al 27 agosto.

Gratuito

Viaggio nel labirinto. Io, l’Altro. la danza del doppio

ore 21 Cimitero della Certosa - via della Certosa 18

Spettacolo itinerante con quadri di danza, musica e recitazione, ispirato alla Certosa, al simbolo del Labirinto e al mito del Minotauro che lo abita. Progetto Sphera - Iride di Emilia Sintoni.

Prenotazione obbligatoria al 340 6435704 oppure press@sphera.events

Lo spettacolo fa parte del calendario estivo della Certosa di Bologna, il programma di iniziative curato dall'Istituzione Bologna Musei, Museo civico del Risorgimento, che conduce i visitatori alla scoperta di uno dei luoghi più suggestivi di Bologna, rivelando ad ogni stagione aspetti e curiosità sempre nuovi sulla storia e sull'arte della città.

Sensi e poesia

ore 21 Cortile della Biblioteca dell'Archiginnasio - Piazza Galvani 1

Serata dedicata alla poesia con intervento musicale a cura degli allievi del Conservatorio G.B. Martini di Bologna. Letture di Alberto Bertoni, Vito Bonito, Mauro Roversi Monaco, Giancarlo Sissa, Enrico Trebbi, Paolo Valesio, Maria Luisa Vezzali.

Nell’ambito della rassegna Stasera parlo io all'Archiginnasio, Conversazioni e letture d’autore a cura di Librerie Coop in collaborazione con la Biblioteca dell'Archiginnasio, Istituzione Biblioteche del Comune di Bologna.

Gratuito

Angelo Branduardi. Tra Parole e Musica
ore 21.15 Giardini al CUBO - Piazza Vieira de Mello, 3

Angelo Branduardi incontra il pubblico in un dialogo che approfondisce la sua lunga carriera musicale di moderno menestrello. Conduce Franz Campi. Accompagnamento musicale di Maurizio Fabrizio.
Nell’ambito di Giardini al CUBO, la rassegna di musica, incontri e spettacoli promossa da CUBO Centro Unipol Bologna che si svolge nel giardino della piazza sopraelevata della sede di Porta Europa.
Gratuito
www.cubounipol.it

The legendary Johnny O’Neal trio

ore 21.30 Parco della Montagnola - via Irnerio ⅔

Johnny O’ Neal, pianoforte e voce; Ben Ruben, basso; Itay Morchi, batteria. Pianista e vocalist, nativo di Detroit, Johnny O’ Neal, 60 anni, ha suonato a stretto contatto con alcune leggende del jazz come Dizzy Gillespie, Ray Brown, Joe Pass, Kenny Burrell, Clark Terry, Art Blakey ecc. Il suo stile paga un fortissimo tributo alla grande tradizione dell’idioma afroamericano e a pianisti come il succitato Art Tatum e Oscar Peterson.

Montagnola Jazz Club è la rassegna estiva che fino al 7 agosto propone una selezione di dieci concerti del migliore jazz italiano e internazionale nello storico parco cittadino che si trasforma in un suggestivo club en plein air. Tra le fronde dei platani secolari, rivive la magica atmosfera dei jazz club newyorkesi.

Info costi: www.montagnolabologna.it

Campos live
ore 21.30 Serre dei Giardini Margherita - via Castiglione, 132-136

Terzo appuntamento di Sunset, la rassegna a cura di Sfera Cubica e Modernista con i Campos. Il gruppo presenterà il loro disco d'esordio Viva: dodici tracce nate tra Pisa e Berlino che fondono acustica e elettronica. Viva è musica onirica e suadente, a volte melodica e piacevole, a volte stridente e malinconica.

L’evento fa parte di Kilowatt Summer, la rassegna estiva con musica, cinema, incontri letterari, workshop e attività per bambini curata da Kilowatt all’interno delle Serre dei Giardini Margherita.
Gratuito
http://leserre.kilowatt.bo.it/kw-summer

I Am Not Your Negro di R. Peck (USA-Fra-Bel-Svi/2016, 93')

ore 21.45 Piazza Maggiore

A coronamento di una stagione cinematografica fortemente incentrata sulle complesse relazioni razziali negli Stati Uniti, un documentario, candidato all'Oscar, che approfondisce il tema attraverso i ricordi di James Baldwin - il film si basa su un suo progetto letterario incompiuto -, rare immagini di repertorio e le parole dei leader della lotta per i diritti civili: Medgar Evers, Malcolm X e Martin Luther King, Jr. La voce narrante è di Samuel L. Jackson. Regista e attivista politico, l'haitiano Peck è autore del primo film caraibico in concorso a Cannes, nel 1993, L'Homme sur les quais. Oggi dirige la francese Fémis, la scuola nazionale di cinema.

Sotto le stelle del Cinema a cura di Fondazione Cineteca di Bologna.

Gratuito

Il diritto di contare di Theodore Melfi (USA/2017, 127')

ore 21.45 Arena Puccini - via Sebastiano Serlio 25
Info e costi: www.cinetecadibologna.it

VENERDì 21 LUGLIO

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Chagall. Sogno d’amore": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 20 settembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Albergati
  • "Le colline fuori della porta": passeggiate ed escursioni per i colli bolognesi

    • Gratis
    • dal 24 marzo al 17 novembre 2019
    • Vari luoghi
  • Bologna per la musica

    • dal 1 marzo 2019 al 1 marzo 2020
    • club ICON ex MUSICHIERE 
  • Tartufesta 2019: il calendario delle sagre e delle degustazioni

    • Gratis
    • dal 4 agosto al 10 novembre 2019
    • Vari comuni dell'Appennino
Torna su
BolognaToday è in caricamento