Cantanatale 2018 e Santa Messa per Mariele Ventre

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

23° anniversario della scomparsa di Mariele Ventre SANTA MESSA PRESIEDUTA DALL’ARCIVESCOVO DI BOLOGNA MONS. MATTEO MARIA ZUPPI e CANTANATALE 2018 Da Betlemme a Greccio Racconto ai ragazzi del Natale e del Presepio, nel ricordo di padre Berardo Rossi L’arcivescovo di Bologna Mons. Matteo Maria Zuppi presiederà la Santa Messa che si celebrerà sabato 15 dicembre p.v. alle ore 18.00 nella Chiesa Parrocchiale Corpus Domini (via F. Enriques, 56 - Bologna) in occasione del 23° anniversario della scomparsa di Mariele Ventre – maestra dello Zecchino d’Oro, fondatrice e direttrice del Piccolo Coro dell’Antoniano – avvenuta il 16 dicembre 1995. È un appuntamento particolarmente importante e significativo che si rinnova ogni anno. La prima partecipazione dell’Arcivescovo all’anniversario di Mariele avvenne, per suo desiderio, il 19 dicembre 2015, dopo appena una settimana dal suo insediamento ufficiale nell’Arcidiocesi di Bologna. I canti saranno eseguiti dal coro «Le Verdi Note dell’Antoniano» diretto da Stefano Nanni. La Santa Messa sarà preceduta, alle ore 15.30, dal «CANTANATALE 2018 – Da Betlemme a Greccio», racconto ai ragazzi del Natale e del Presepio. La manifestazione rientra nel progetto della Fondazione Mariele Ventre di rendere il «CANTANATALE» un evento annuale itinerante nelle chiese di Bologna, con l’intento principale di sensibilizzare i bambini, i ragazzi e le loro famiglie sul vero significato del Natale e sull’importanza della tradizione del Presepio, intuizione poetica e devozionale di San Francesco d’Assisi. Si tratta di una narrazione con accompagnamento di canti natalizi, organizzata dalla Fondazione Mariele Ventre per ricordarne l’ideatore e autore, nonché realizzatore delle prime edizioni, padre Berardo Rossi, cofondatore dell’Antoniano di Bologna, di cui per tanti anni è stato anche direttore e presidente. Voce narrante sarà Giorgio Comaschi, con la musica dell’armonicista William Tedeschi e del coro dei «Vecchioni di Mariele», formato da ex bambini del Piccolo Coro dell’Antoniano diretto da Mariele (il nome «Vecchioni» è stato scelto da loro stessi perché così Mariele chiamava i bimbi che per raggiunti limiti di età dovevano lasciare il Piccolo Coro). E’ prevista, inoltre, la partecipazione dei bambini della Scuola Materna «Corpus Domini» di Bologna e dei bambini della Scuola Primaria Paterna «Mariele Ventre» di San Pietro in Casale (Bologna). Presenteranno Valter Brugiolo, (Popoff) e Gisella Gaudenzi, responsabile del settore didattico-educativo della Fondazione Mariele Ventre. L’ingresso è libero e gratuito.

Torna su
BolognaToday è in caricamento