Capodanno 2018: festa 'allargata' alla T, in Piazza Maggiore solo il vecchione

Pubblico non concentrato in un unico luogo, in base alle norme anti-terrorismo. Presentato il "Vecchione"

Foto archivio

E' stato presentato il tradizionale 'Vecchione' che verrà dato alle fiamme la sera di domenica 31 dicembre in Piazza Maggiore per salutare il 2017. Si chiama "Il Re è nudo" ed è stato progettato dal collettivo di artisti "Gli impresari" a simboleggiare l'ipocrisia sociale: è ispirato alla fiaba ‘I vestiti nuovi dell’imperatore’ di Hans Christian Andersen. 

Non ci sarà la musica dal vivo in Piazza Maggiore, come specifica Palazzo D'Accursio, l'organizzazione dell'evento tiene conto anche delle nuove esigenza di sicurezza e della capienza degli spazi cittadini. Infatti dalle 22 fino all’1,30 la festa è allargata anche alla "T", con una selezione musicale a cura di Estragon, Locomotiv e Covo, in via Rizzoli, Indipendenza e Ugo Bassi, in pratica le nuove norme anti-terrorismo prevedono un pubblico in movimento piuttosto che concentrato in un unico luogo. vecchione 2017-2-3

Non si tratta di una questione di budget, come ha specificato questa mattina in conferenza stampa l'assessore alla cultura Bruna Gambarelli, poichè la spese a bilancio supera comunque i 100mila euro, ma, dopo il falso allarme di giugno a Torino, che ha provocato la morte di una ragazza e diversi feriti durante la proiezione in Piazza San Carlo della finale di Champions League, il capo della Polizia Franco Gabrielli ha diramato una circolare ad hoc. 

Gli organizzatori delle manifestazioni pubbliche dovranno dunque tener conto delle aree, per la valutazione del massimo affollamento, monitorare gli accessi, predisporre percorsi separati di accesso e di deflusso del pubblico e 
piani di emergenza e di evacuazione, anche con l'approntamento dei mezzi antincendio, spazi di soccorso, assistenza sanitaria, provvedimenti finalizzati al divieto di somministrazione e vendita di alcolici e altre bevande in bottiglie di vetro e lattine, che possono costituire un pericolo per la pubblica incolumità

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

immagine video-39-40.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid -19: dove e come fare il test sierologico a Bologna

  • Pianoro, tragico incidente lungo la Futa: morto un giovane motociclista

  • Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

  • Riaprono i confini, controlli serrati in autostrada: maxi-sequestro di Vespe rubate in A1

  • Tragedia a Loiano: travolto da un tronco, muore a 43 anni

  • Coronavirus, bollettino Emilia-Romagna: +38 casi, 24 trovati tramite screening

Torna su
BolognaToday è in caricamento