Cinema in piazza Maggiore: via alle proiezioni sotto le stelle, si parte con Martin Scorsese

Ad inaugurare la kermesse sarà il nuovo film di Martin Scorsese dedicato a Bob Dylan, Rolling Thunder Revue

Da stasera piazza Maggiore si trasforma in uno dei più suggestivi cinema all'aperto d'Italia.  A partire dalle 9.45, si anima lo schermo della Cineteca e ad aprire le danza della nuova edizione di "Sotto le stelle del cinema" sarà il nuovo film di Martin Scorsese dedicato a Bob Dylan, Rolling Thunder Revue, che sarà preceduto dalla proiezione delle immagini dea liberazione di Bologna

"Sotto le stelle del cinema": il programma delle 56 serate

Gli ospiti attesi per Sotto e "Sotto le stelle del cinema" 2019

In piazza si alterneranno tanti attori e registi di fama internazionale. Da Nicolas Winding Refn (venerdì 21 giugno) che  introdurrà la proiezione del suo Drive e Emi De Sica(sabato 22 giugno) per Miracolo a Milano di Vittorio De Sica. Poi sarà la volta di Francis Ford Coppola (venerdì 28 giugno) per Apocalypse Now – Final Cut; Nicolas Seydoux (sabato 29 giugno) per Il piacere di Max Ophüls; Jane Campion (domenica 30 giugno) per Lezioni di piano e la grande Lina Wertmüller (lunedì 1° luglio) per Pasqualino Settebellezze. Ancora Paola Cortellesi e Riccardo Milani (sabato 13 luglio) per Come un gatto in tangenzialeRiccardo Scamarcio (domenica 14 luglio) per Romanzo criminaleLars Boering (lunedì 15 luglio) per la serata World Press Photo; Claude Lelouche e Thierry Frémaux (mercoledì 17 luglio) per Un uomo, una donnaAntonio e Pupi Avati (martedì 23, mercoledì 24 e giovedì 25 luglio) per Noi treLe strelle nel fosso e MagnificatAlice Rohrwacher (sabato 27 luglio) per Lazzaro feliceMatteo Garrone (martedì 30 luglio) per Dogman.  

Dal 22 giugno al via anche "Il Cinema Ritrovato"

Sempre 'piazza grande' farà da sfond anche al magico appuntamento con "Il Cinema Ritrovato", arrivato alla sua 33ª edizione. 500 film in 9 giorni, da mattina a notte fonda, 6 sale cinematografiche, le proiezioni all’aperto in Piazza Maggiore e  il proiettore d’epoca a carbone in Piazzetta Pasolini, per trasformare Bologna nel Paradiso dei cinefili.

In cartellone l’omaggio al grande Eduardo De Filippo, a 35 anni dalla scomparsa, il ritratto di un’icona del cinema mondiale come Jean Gabin; i nuovi fiammanti restauri, da quello di 'Lezioni di piano', presentato dalla regista Jane Campion, a quello di 'Easy Rider', presentato da uno dei protagonisti del film, Peter Fonda, i cine-concerti in Piazza Maggiore con l’Orchestra del Teatro Comunale ad accompagnare 'The Circus' di  Charlie Chaplin e 'The Cameraman' di  Buster Keaton.

 
 

Potrebbe interessarti

  • Un faro in montagna? Esiste a Gaggio Montano

  • 7 alimenti che fanno ingrassare invece che dimagrire

  • Amanti del vinile? 4 imperdibili negozi a Bologna

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli

I più letti della settimana

  • Incidente in A1, un morto: traffico bloccato la domenica del rientro

  • Nuova rotta Ryanair: da Bologna a Kutaisi due volte a settimana

  • West Nile, zanzare positive a San Giovanni in Persiceto

  • Concorsi pubblici, Unibo cerca 57 amministrativi: c'è tempo fino al 5 settembre

  • Incidente sulla A14: scontro tra auto due morti e tre feriti

  • San Lazzaro, azzarda un'inversione e provoca incidente: incastrato dalle telecamere

Torna su
BolognaToday è in caricamento