Cirque Éloize torna in Italia: crocevia fra immaginazione e realtà

Dopo aver viaggiato attraverso l'Europa e gli Stati Uniti, il Cirque Éloize torna in Italia, al Teatro Il Celebrazioni di Bologna dal 24 al 26 gennaio, con lo spettacolo Cirkopolis. Con la sua armoniosa unione di circo, danza e teatro, Cirkopolis porta in scena l’energia di dieci acrobati, meravigliosi artisti multidisciplinari, che si ribellano ai limiti imposti da una città-fabbrica che tutto livella soffocando gli impulsi creativi. (biglietti scontati per i lettori di BolognaToday)
 
È una fuga dalla monotonia, un desiderio di reinventarsi all'interno di uno spazio scenico dal disegno innovativo. Gli artisti si muovono accompagnati da proiezioni e musica completamente originali. Cirkopolis è un mondo dove la fantasia sfida la realtà e dove il velo dell'anonimato e della solitudine viene sollevato per essere sostituito da esplosioni di colore.
 
"Cirkopolis è stato immaginato come un crocevia tra immaginazione e realtà, tra individualità e comunità, tra limiti e possibilità” – spiega Jeannot Painchaud, direttore artistico di Cirque Éloize – lo spettacolo è guidato dall'impulso della poetica della vita, dalla prestanza fisica del circo con il suo umorismo allo stesso tempo serio e scanzonato. Entrare in Cirkopolis significa lasciarsi andare e farsi trasportare dalla speranza ".
 
La scenografia di Robert Massicotte conduce il pubblico in un universo scultoreo semplice e fantasioso al tempo stesso. Sul palco gli ingranaggi giganti e i portali scuri simboleggiano il meccanismo che schiaccia l'individualità di una città severa e imponente. I dieci artisti di Cirque Éloize sfidano l’oscurità che li circonda e magicamente superano la routine con audacia, fantasia, musica e umorismo.
 
Il 26 novembre scorso gli artisti di Cirque Éloize hanno incantato il pubblico della finale del programma TV “Tu Si Que Vales”. Antonin Wicky e Alexie Maheu con il loro numero di Chinese Pole hanno letteralmente lasciato a bocca aperta giudici e spettatori. (L’esibizione, che Maria De Filippi ha definito “incantevole, poetica, veramente fantastica!”, può essere vista attraverso questo: http://www.wittytv.it/tu-si-que-vales/cirque-eloize-finale/).
 
Cirkopolis ha fatto innamorare la critica. Il New York Times ha scritto "Ci sono spettacoli dall’allestimento più imponente rispetto a Cirkopolis, (...) ma di certo non ne esistono di più belli", mentre il Montreal Gazette ha commentato "Cirkopolis è una meraviglia. Prevedibile dato che si tratta di una creazione del Cirque Éloize (…)”. Perez Hilton ha esclamato: "Se Christopher Nolan dirigesse il circo, questo sarebbe Cirkopolis! Assolutamente da vedere!” e il New York Post ha parlato di uno spettacolo "eccezionale. C'è il circo, e poi c'è il Cirque Éloize. Questi ragazzi sono di un altro livello!".
 
In Europa le recensioni sono state altrettanto eloquenti. Demokraatti (Finlandia): "coreografie create con cura che evidenziano l'essenziale, ovvero il virtuosismo degli artisti. Danza e movimento hanno dominato tutto lo spettacolo. [...] Mai, un'ora e mezza di spettacolo volata così in fretta". In Germania il Frankfurter Allgemeine Zeitung ha commentato “molto di più di un semplice divertimento", mentre nel Regno Unito, The Stage ha scritto "Cirque Éloize ha creato un altro gioiello". Il belga Le Soir Magazine ha invece dichiarato: "siamo oltre il circo, è una reinvenzione, una nuova prospettiva, una novità definitiva. Cirkopolis  risveglia tutti i sensi, si esce abbagliati".
 
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Mirada de Tango Quartet in concerto Rocca di Dozza Imolese

    • Gratis
    • 24 giugno 2020
    • Rocca Sforzesca di Dozza Imolese

I più visti

  • Vasco Rossi in concerto a Imola: nell'estate 2020 un grande live all'Autodromo

    • 26 giugno 2020
    • Autodromo Enzo e Dino Ferrari
  • Teatro Comunale di Bologna, il calendario 2020: nuova stagione di opera e danza

    • dal 24 gennaio al 23 giugno 2020
    • Teatro Comunale di Bologna
  • Rocchetta Mattei riaperta al pubblico con un nuovo percorso

    • dal 23 maggio al 31 agosto 2020
    • Rocchetta Mattei
  • I mercati Piazzola e Montagnola tornano il 5 e 6 giugno 2020

    • Gratis
    • dal 5 al 6 giugno 2020
    • Piazza VIII Agosto e via Irnerio
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento