Rassegna “Itinerari Organistici”: tappa a Monzuno per la festa di San Luigi

Concerto di musiche per violino ed organo: la rassegna “Itinerari Organistici” fa tappa a Monzuno per la festa di San Luigi. A Monzuno giovedì 27 agosto alle ore 21 infatti si esibiranno Andrea Mastacchi (violino) e Davide Zanasi (organo) nel Concerto di musiche per violino ed organo presso la chiesa di San Giovanni Evangelista di Monzuno. 

La rassegna organizzata dall’Associazione Arsarmonica e realizzata in collaborazione e con il contributo dei parroci, della Città Metropolitana di Bologna, dei Comuni di Porretta Terme, Sasso Marconi, Monzuno, San Benedetto Val di Sambro, dell’Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese, delle associazioni e dei comitati locali festeggia quest’anno la sua trentesima edizione.

Nato a Monzuno, Andrea Mastacchi è forte di una preparazione accademica (Laurea di I livello in Violino a Cesena, dove attualmente frequenta il Biennio di II livello) e culturale (studi di Composizione) e di una importante esperienza in orchestre quali A.Corelli di Ravenna e Fabio da Bologna. Sta approfondendo in particolare la pratica del violino barocco. Davide Zanasi, modenese, è organista, clavicembalista, flautista e direttore di coro e, oltre ad avere frequentato importanti corsi di perfezionamento, ha partecipato a prestigiosi progetti relativi alla musica barocca. 

Molto interessante e vario il programma, dedicato alle musiche del Settecento e dell’Ottocento. Nella prima parte protagonista assoluto è il violino, accompagnato dall’organo, che rivivrà la sua “età d’oro” con due autori che hanno fatto la fortuna internazionale dello strumento nel Settecento: Tartini, del quale verrà eseguita la splendida Sonata Didone Abbandonata e Veracini, con una poeticissima Sonata tratta dall’op.1. La seconda parte è dedicata all’Ottocento e vedrà protagonista lo splendido organo della chiesa di Anonimo lombardo (1906) con materiale A.Verati (1836) e D. Marenzi (1906) in brani per strumento solo dove viene sottolineata la vicinanza di quel repertorio agli stili dell’opera romantica (con musiche di Bellini, Donizetti e Mascagni), contrappuntate da brani di insieme di grande forza espressiva, quali Il Cigno di C. Saint-Saëns. L’ingresso è libero.

Il concerto si terrà a suggello della processione che nella tradizione monzunese ogni anno ha luogo l’ultimo giovedì del mese di agosto. I cittadini e i fedeli accompagnano la statua del Santo dalla Chiesina del Borgo sino alla Chiesa di San Giovanni Evangelista, dove si celebra la messa. Si tratta di un concerto che si sposa perfettamente con il ricco programma di iniziative previste per la festa di San Luigi a Monzuno, tra le quali si possono ricordare il Concerto del Corpo Bandistico Banda Bignardi il 26 agosto alle 21, la “Trilogia degli alberi” venerdì alle ore 19, una favola musicata con testi e musiche originali con pianoforte, contrabbasso, percussioni e fisarmonica, i concerti dell’Orchestra Spettacolo Massimo Budriesi venerdì alle 21 e dell’Orchestra di Davide Salvi domenica alle 21 per concludere con il festival della Fisarmonica presentato Mauro Malaguti che concluderà le feste lunedì 31 agosto alle ore 20  con l'orchestra di Tiziano Ghinazzi e la partecipazione di Massimo Tagliata, Claudio Zanardo, Massimo Fabiani, Alex Battistini, Maurizio Spada, Andrea Scala, Debora Battistini, Giuseppe Nobili, Nazzareno Belmonte, Gigi Bondioli e la voce di Nicoletta Bellotti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Bologna per la musica

    • dal 1 marzo 2019 al 1 marzo 2020
    • club ICON ex MUSICHIERE 
  • Renato Zero annuncia due date a Bologna: "Zero il folle in tour"

    • dal 21 al 22 dicembre 2019
    • Unipol Arena
  • Gianni Morandi e "Stasera gioco in casa – Una vita di canzoni": le date dei concerti a Bologna

    • dal 1 novembre 2019 al 27 febbraio 2020
    • Teatro Duse

I più visti

  • "Chagall. Sogno d’amore": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 20 settembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Albergati
  • Torna il Villaggio di Natale Francese in Piazza Minghetti

    • dal 23 novembre al 22 dicembre 2019
    • Piazza Minghetti e Piazza del Francia
  • "Anthropocene": mostra multidisciplinare sull’impatto dell’uomo sul pianeta

    • Gratis
    • dal 16 maggio 2019 al 5 gennaio 2020
    • Fondazione MAST
  • Bologna per la musica

    • dal 1 marzo 2019 al 1 marzo 2020
    • club ICON ex MUSICHIERE 
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento