I 10 eventi da non perdere questo weekend

C'è la letteratura, c'è il Wrestling, il teatro e tanta musica. Ma domenica ci sono anche le Sardine, con un palco che sarà animato per sei ore fra musica e interventi

All'ombra delle Due Torri sta per arrivare un nuovo weekend che si porta dietro una lunga lista di belle cose da fare. La musica è protagonista fra concerti e serate nei club, poi c'è tanto teatro (persino il Wrestling!), grandi scrittori che incontrano i loro lettori, incontri impegnati e appuntamenti per i più piccoli. 

Gennaio, i 10 concerti da non perdere a Bologna

Le Sardine in Piazza VIII Agosto. E domenica 19 gennaio è il giorno in cui le Sardine tornano a Bologna, stavolta in Piazza VIII Agosto e con un palco sul quale saliranno anche tanti musicisti che suoneranno per sei ore (ci saranno fra gli altri Afterhours, Subsonica, Skiantos, Bandabardò) oltre a personaggi pubblici come Matilda De Angelis, Patrizio Roversi, Makkox e PIF. 

E mentre accade tutto ciò, si scalda l'atmosfera per l'imminente apertura di Arte Fiera, il salone internazionale d'arte contemporanea, che include una lunghissima serie di mostre, aperture straordinarie, eventi collaterali, happening e installazioni: qui il programma di Art City, inculsa l'Art White Night!

Art Week: i 10 eventi da non perdere nella settimana di Arte Fiera 

1. "L'attimo fuggente" a teatro con Ettore Bassi

Venerdì e sabato alle 21 il Teatro Celebrazioni mette in scena una storia d'amore. Amore per la poesia, per il libero pensiero, per la vita. Tom Schulman ha scritto una straordinaria storia di legami, di relazioni e di incontri che cambiano gli uomini nel profondo. L'attimo fuggente rappresenta ancora oggi, a trent'anni dal debutto cinematografico, una pietra miliare nell'esperienza di migliaia di persone in tutto il mondo. 

2. Daniel Pennac incontra i lettori bolognesi

Daniel Pennac a Bologna: incontro con i lettori in Salaborsa. Domenica 19 Gennaio Daniel Pennac incontra i lettori in occasione dell’uscita del libro “La legge del sognatore”. Appuntamento alle ore 19:00, Biblioteca Salaborsa, Piazza del Nettuno. 

3. Mi chiamo Altan e faccio vignette: il racconto della sua vita e della sua carriera

Sabato 18 gennaio "Mi chiamo Altan e faccio vignette" alel ore 20:15 al Cinema Lumière - Sala Officinema/Mastroianni. Un film sul grande disegnatore Francesco Tullio Altan e sul paese che da oltre quarant'anni racconta e rappresenta attraverso le sue vignette. Un racconto della sua vita e della sua carriera con il contributo di amici e colleghi - Paolo Rumiz, Michele Serra, Vauro, Sergio Staino e Zerocalcare - ma soprattutto attraverso i suoi personaggi, fra tutti la Pimpa e Cipputi, che nel documentario prendono vita attraverso attori in carne e ossa. Incontro con Altan e Stefano Consiglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultraleggero precipitato ad Argelato: morto in ospedale il giovane pilota

  • Precipita con l'aereo, morto a 23 anni: chi era la vittima

  • Perdita d'acqua in via Indipendenza, negozi allagati e disagi al traffico | VIDEO - FOTO

  • Al Maggiore primo intervento al mondo di asportazione di colon e fegato eseguito con robot

  • Musica a tutto volume nel condominio, i carabinieri gli staccano la luce

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

Torna su
BolognaToday è in caricamento