Sguardi, suoni e sapori dal mondo - “Fiabe in salsa armena”

CaffèTeatrOsteria CostArena 
Sguardi, suoni e sapori dal mondo.
“Fiabe in Salsa Armena”

"Ricordatevi di questi perseguitati! Metteteli in condizione di lavorare e di vivere nella tranquillita' famigliare. L'Italia deve offrire un contributo tangibile della sua civilta' millenaria a queste infelici creature con la sua fraterna ospitalità'". Era il 4 dicembre 1923, quando, Luigi Luzzatti, Primo ministro del Regno d’Italia negli anni ’10, con queste parole, accompagno' il Capo di una delegazione del popolo armeno dal Presidente del Consiglio italiano, Benito Mussolini. 

La cultura armena è delle più antiche, ricche e interessante culture dell’area a cavallo tra Europa e Asia. Un ponte che per secoli ha collegato terre e paesi lontani, arricchendosi via via di tutte le influenze che ha ricevuto. La storia recente tuttavia, è stata alquanto ingenerosa con il popolo armeno, che più volte ha rischiato di sparire, a causa delle vacue insensatezze di cui è capace il genere umano. 

 Per continuare a trasmettere l’eredità dell’immenso patrimonio culturale armeno, al CaffèTeatrOsteria CostarArena (Via Azzo Gardino, 48), Giovedì 3 Dicembre 2015 dalle ore 20.00, per la Rassegna gastronomica e culturale, Sguardi, suoni e sapori dal mondo, ospiteremo la scrittrice e pittrice italiana di origine armena, Sonya Orfalian, che presenterà il suo libro "A cavallo del vento”, in cui racconta alcune tra le più belle favole della sua gente.

“Nella diaspora – come dice Sonya Orfalian - la tradizione delle pietanze più diffuse nelle case armene si è paradossalmente conservata con maggior forza: era necessario, per poter sopravvivere malgrado tutto, conservare e tramandare il ricordo, rievocare i sapori e gli odori della casa d’infanzia, ripetere i gesti antichi delle nonne per mantenerli in vita. Anche la cucina della nostra casa - come per molte famiglie in esilio - era il luogo dove tutte le guerre e i risentimenti razziali avevano fine; il luogo in cui le pietanze di popoli in eterna lotta tra loro convivevano pacificamente”.

.Per dare seguito a ciò, la presentazione del volume sarà accompagnata dalla lettura di alcune fiabe della tradizione popolare in esso contenute che faranno da cornice alla degustazione di alcune specialità armene, appositamente preparate dall’Ass.ne I Cinque Sensi.
 (Per la degustazione è consigliata la prenotazione, su costarenaorganizzazione@gmail.com.) 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Chagall. Sogno d’amore": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 20 settembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Albergati
  • Bologna per la musica

    • dal 1 marzo 2019 al 1 marzo 2020
    • club ICON ex MUSICHIERE 
  • Botero: a Palazzo Pallavicini una inedita mostra sull'icona dell'arte sudamericana (prolungata)

    • dal 12 ottobre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Palazzo Pallavicini
  • Art City White Night: la notte bianca dell'arte sabato 25 gennaio 2020

    • solo domani
    • Gratis
    • 25 gennaio 2020
    • Vari luoghi della città
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento