Diverdeinverde 2019: giardini aperti della città e della collina

  • Dove
    Vari luoghi
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 17/05/2019 al 19/05/2019
    dalle 15 alle 20
  • Prezzo
    L’accesso sarà possibile con l’acquisto di una tessera di ingresso nominale valida per i tre giorni, per tutti i giardini e gli eventi. La tessera sarà acquistabile a partire da inizio al costo di 10 euro in prevendita fino al 16 maggio e da venerdì 17 maggio al costo di 12 euro. I bambini sotto i tredici anni non pagano.
  • Altre Informazioni

Ecco la sesta edizione di Diverdeinverde - Giardini aperti della città e della collina, l'appuntamento annuale dedicato ai giardini privati che Bologna custodisce nel centro storico, in collina e in altre zone del territorio comunale.
Siamo felici di invitare ancora una volta i nostri concittadini e i sempre più numerosi appassionati provenienti da altre città, regioni, paesi a questa specie di festa degli occhi, che ogni anno cerchiamo di arricchire e perfezionare, scoprendo nuovi luoghi verdi della nostra città.

Quest'anno sono 52 i giardini privati che aprono magicamente le loro porte grazie ai proprietari, che compiono un gesto di grande sensibilità e fiducia nei nostri confronti e in quelli di tutti i visitatori. 

Per informazioni
Fondazione Villa Ghigi - 0513399084/3399120
diverdeinverde@fondazionevillaghigi.it

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Warhol&Friends": una mostra sulla New York degli Anni Ottanta (PROROGATA)

    • dal 29 settembre 2018 al 30 giugno 2019
    • Palazzo Albergati
  • Lenny Kravitz torna in Italia: a maggio il concerto a Bologna

    • 12 maggio 2019
    • Unipol Arena
  • Teatro Comunale: il cartellone 2019

    • dal 22 gennaio al 27 giugno 2019
    • Teatro Comunale di Bologna
  • TAG, Teatro Granarolo: stagione 2018-2019 prosa, musica, teatro ragazzi, cabaret e cinema

    • Gratis
    • dal 20 ottobre 2018 al 24 aprile 2019
    • TaG, Teatro a Granarolo
Torna su
BolognaToday è in caricamento