Earth Garden: arte e natura si fondono per 'Giardini e Terrazzi'

eARTh garden sarà presentato nella sezione “Verde creativo”, all'interno della manifestazione Giardini e Terrazzi che porta dall '11 al 13 maggio fiori, piante arredi e artigianato ai Giardini Margherita di Bologna. Per prendere spunto e scoprire le nuove tendenze nella progettazione degli spazi “open air”.

eARTh è un progetto a cura di Marché Nomade (flower decoration per eventi e spazi green), Agrisophia (natural garden design), f.lli Bergonzini (vivaio), Oscar Dominguez (artista scultore), Silvia Zagni (artista ceramista) e Francesca Zanardi (artista ceramista).
Giocando con la parola inglese terra/arte, per sottolineare lo stretto legame tra arte e natura, il progetto riunisce artisti e artigiani del settore, insieme per creare uno spazio in grado di ridare consapevolezza all'uomo della propria capacità di vivere in armonia con la natura e ciò che lo circonda.
La città non è solo fatta di muri, parchi, costruzioni e strade; la città è lo spazio che viviamo, che modifichiamo ma che trasforma anche noi, in un continuo scambio reciproco fra persone e ambiente.

eARTh garden mette in luce come l'uomo sia una piccola parte del tutto. Per questo l'allestimento prevede la creazione di uno spazio di riflessione, intimo, raccolto dove gli elementi naturali esterni dialogano con l'interno (della casa e dello spirito). Lo spazio (a forma di S) ricorda nelle sue linee sinuose il tao e il simbolo dell'infinito e delimita con i suoi alti confino uno spazio racolto. Canne di fiume segnano il perimetro ricreando un piccola zona di lungo fiume con piante e fiori che crescono vicino ai corsi d'acqua, mescolate ad installazioni di land art e ceramiche. La grande libellula (di quasi 5 metri), realizzata con una base di ferro e con rami di salice intrecciati, si dirige con grazia verso la fotana al centro del giardino. Il caravan Airstream, che rappresenta la Domus, si affaccia direttamente sul giardino, al suo interno ospita ceramiche ispirate alla natura che di rimando troviamo all'esterno dove diventano degli alti soffioni.
All'interno della domus il fare si intreccia con il lavoro manuale e le porte del caravan si aprono anche per laboratori gratuiti d'arte e natura pensati per adulti e bambini. Una piccola oasi dove fermarsi a chiacchierare e riscoprire l'arte e il piacere di lavorare con le mani.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Promozioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Vasco Rossi in concerto a Imola: nell'estate 2020 un grande live all'Autodromo

    • 26 giugno 2020
    • Autodromo Enzo e Dino Ferrari
  • Teatro Comunale di Bologna, il calendario 2020: nuova stagione di opera e danza

    • dal 24 gennaio al 23 giugno 2020
    • Teatro Comunale di Bologna
  • Rocchetta Mattei riaperta al pubblico con un nuovo percorso

    • dal 23 maggio al 31 agosto 2020
    • Rocchetta Mattei
  • I mercati Piazzola e Montagnola tornano il 5 e 6 giugno 2020

    • Gratis
    • dal 5 al 6 giugno 2020
    • Piazza VIII Agosto e via Irnerio
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento