“Eldorato – Nascita di una nazione”, un progetto di arte contemporanea

Dal 13 al 20 ottobre la Chiesa Metodista di Bologna ospita “Eldorato – Nascita di una nazione”, un progetto di arte contemporanea ideato da Giovanni de Gara (Firenze, 1977) e dedicato al tema delle migrazioni e dell’accoglienza.

Sabato 13 ottobre alle ore 16, le porte del tempio di Via Venezian saranno rivestite d’oro utilizzando le coperte termiche in cui in cui vengono avvolti i migranti quando approdano nella “terra dell’oro” in cui speravano di trovare pace e lavoro e dove sempre più spesso trovano, invece, frontiere e porti chiusi.
L’installazione temporanea ha l’obiettivo di dare un segno forte di accoglienza e promuovere una riflessione profonda sulle migrazioni, sulle terre promesse e brutalmente negate, sull’aspirazione a un mondo diverso.

Per maggiori info:
giovannidegara@hotmail.it
mcharbonnier@chiesavaldese.org
Cell. 340 6853066

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Laboratorio gratuito di “Filosofia Attiva”: rompi gli schemi, trova risposte

    • Gratis
    • 30 gennaio 2020
    • Sede Associativa "Nuova Acropoli"
  • "Romeo Castellucci. La vita nuova" al DumBO

    • oggi e domani
    • Gratis
    • dal 24 al 25 gennaio 2020
    • DumBO
  • Disuguaglianze inaccettabili: Chiara Saraceno

    • Gratis
    • 30 gennaio 2020
    • Teatro San Salvatore

I più visti

  • "Chagall. Sogno d’amore": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 20 settembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Albergati
  • Bologna per la musica

    • dal 1 marzo 2019 al 1 marzo 2020
    • club ICON ex MUSICHIERE 
  • Botero: a Palazzo Pallavicini una inedita mostra sull'icona dell'arte sudamericana (prolungata)

    • dal 12 ottobre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Palazzo Pallavicini
  • Art City White Night: la notte bianca dell'arte sabato 25 gennaio 2020

    • solo domani
    • Gratis
    • 25 gennaio 2020
    • Vari luoghi della città
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento