Biblioteche: gli eventi da martedì 25 a lunedì 31 luglio

  • Dove
    Biblioteche della città
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 25/07/2017 al 31/07/2017
    Vedi programma
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Istituzione Biblioteche: gli appuntamenti da martedì 25 a lunedì 31 luglio. Ogni settimana le Biblioteche di Bologna propongono un calendario di appuntamenti – conferenze, convegni, laboratori, visite guidate, mostre – per far conoscere il proprio patrimonio, informare sui più diversi aspetti della vita culturale e sociale del territorio, fornire strumenti di conoscenza, raccontare la storia della città.

ALTRI APPUNTAMENTI

martedì 25 luglio

ore 15: Biblioteca Roberto Ruffilli, vicolo Bolognetti, 2

Lezioni di Italiano di base e avanzate per stranieri. Corsi Estivi a cura di ApriMONDO, scuola di italiano per migranti adulti. Partecipazione libera

Info: bit.ly/2uaWRC2

ore 21: Biblioteca dell'Archiginnasio, Cortile, piazza Galvani, 1

Incontro con Selvaggia Lucarelli per la presentazione del suo ultimo libro Dieci piccoli infami (Rizzoli).

Conversa con l’autrice Ettore Tazioli.

Dieci piccoli infami è un libro piccolo e infame. Piccolo perché suddiviso in dieci capitoli e infame perché ciascuno di essi è dedicato a una persona che ha contribuito all’infelicità dell’autrice: l’amica di infanzia, un ex fidanzato, un parrucchiere, un ragazzo troppo gentile e altri personaggi. Non solo un libro, ma una resa dei conti con gli infami in cui si inciampa nella vita e anche un po’ con la nostra capacità di riderne e di perdonare.

L'incontro fa parte di Best. La cultura si fa spazio. Il cartellone delle attività estive promosso e coordinato dal Comune di Bologna. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. 
In caso di pioggia l'evento si trasferisce nella sala dello Stabat Mater del Palazzo dell'Archiginnasio.

Info: bit.ly/2teKTGg

mercoledì 26 luglio

ore 21: Biblioteca dell'Archiginnasio, Cortile, piazza Galvani, 1

Incontro con Roberto Pazzi per la presentazione del suo ultimo libro Lazzaro (Bompiani). Interviene con l’autore Renato Barilli.

Alberto Cantagalli, vinte le ultime incertezze, si arrende al suo disegno eversivo, sparerà all’avventuriero che ha preso il potere, Leo Bonsi. Il maestro in pensione si trasferisce quindi a Roma, dal suo paese in Romagna, dopo aver fatto un sogno su Lazzaro destinato a lasciare un’ombra inquietante. L’ansia febbrile di Cantagalli si alterna così a quella del vecchio dittatore, chiuso nel suo palazzo sull’Esquilino, colto da sinistri presagi nella dipendenza sempre più stretta dalle guardie del corpo. Come, fra crescenti deliri di onnipotenza, la follia erotica finirà per travolgere Leo Bonsi, quella eroica porterà Cantagalli a sentirsi in balia del Signore delle mosche, Satana, e dei suoi spregiudicati interventi. Ma a cercare di salvarlo, nelle verdi oasi romane dell’Orto Botanico e di Villa Borghese, si calano prima Nadia, una seducente vicina di casa, poi, tornata al mondo, Teresa da Avila, la indomita santa spagnola. Mentre s’insinua il sospetto che il Lazzaro del sogno fosse fratello della Maddalena, sale la suspense portando l’attentatore in vista della vittima in modo del tutto imprevedibile, grazie a due straordinarie metamorfosi.

L'incontro fa parte di Best. La cultura si fa spazio. Il cartellone delle attività estive promosso e coordinato dal Comune di Bologna. In caso di pioggia l'evento si trasferisce nella sala dello Stabat Mater del Palazzo dell'Archiginnasio.

Info: bit.ly/2uIacF4

giovedì 27 luglio

ore 15: Biblioteca Roberto Ruffilli, vicolo Bolognetti, 2

Lezioni di Italiano di base e avanzate per stranieri. Corsi Estivi a cura di ApriMONDO, scuola di italiano per migranti adulti. Partecipazione libera

Info: bit.ly/2uaXVWP

ore 21: Biblioteca dell'Archiginnasio, Cortile, piazza Galvani, 1

Viaggio nella città interiore. Letture di Mauro Covacich. Musiche degli Zois, in occasione della pubblicazione del libro di Mauro Covacich, La città interiore (La Nave di Teseo).

È il 4 aprile 1945. Quel bambino sta trasportando una sedia tra le macerie della città liberata dai nazifascisti ed è diretto al comando alleato, dove lo attende suo padre sottoposto a un interrogatorio. Mauro Covacich torna nella sua Trieste, con un libro dal ritmo incalzante, avventuroso romanzo della propria formazione, scritto con la precisione chirurgica di un analista di guerra e animato dalla curiosità di un reporter. La città interiore è la cartografia del cuore di uno scrittore inguaribilmente triestino; è il compiuto labirinto di una città, di un uomo, della Storia, che il lettore percorre con lo stesso senso di inquieta meraviglia che accompagnava quel bambino del 1945 e quello del 1972; un labirinto di deviazioni e ritorni inaspettati, da cui si esce con il desiderio di rientrarci.

L'incontro fa parte di Best. La cultura si fa spazio. Il cartellone delle attività estive promosso e coordinato dal Comune di Bologna. In caso di pioggia l'evento si trasferisce nella sala dello Stabat Mater del Palazzo dell'Archiginnasio.

Info: bit.ly/2vBwNQ2

lunedì 31 luglio

ore 17: Biblioteca dell'Archiginnasio, Quadriloggiato superiore, piazza Galvani, 1

Visita guidata alla mostra Ai tempi della Balla Grossa. Le imprese criminali di un'associazione di malfattori

nella Bologna postunitaria condotta dal curatore Marcello Fini. L'esposizione racconta, attraverso fotografie,

articoli di quotidiani, testi a stampa e litografie (tutti provenienti dalle raccolte dell'Archiginnasio), le imprese

delittuose compiute da audaci gruppi di criminalità organizzata a Bologna nei primi anni dopo l'Unità.

Partecipazione libera.

Info: bit.ly/2tN4ygc

ore 21: Biblioteca dell'Archiginnasio, Cortile, piazza Galvani, 1

Ultimo incontro del salotto letterario Stasera parlo io all'Archiginnasio: Maurizio Torrealta presenta il suo libro Il filo dei giorni (Imprimatur). Dialogano con l’autore Paolo Bolognesi e Leonardo Grassi. Evento in collaborazione con l’Associazione tra i familiari delle vittime della strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980.

Dal maggio del 1992 alla fine del 1993 l'Italia è insanguinata da una decina di attentati firmati dal gruppo terroristico che si fa chiamare Falange Armata. Un ispettore della Digos, che conosce bene gli ambienti dell'eversione neofascista, capisce in poco tempo cosa si muove dietro l'ambigua sigla che dice di aver scatenato l'ondata di bombe e terrore, ma non viene ascoltato. Un ambasciatore del nostro Paese consegna al capo dell'Arma dei carabinieri una lista di sedici persone che dovranno essere indagate nell'eventualità che venga ammazzato. Una giovane giornalista, grazie al suo intuito spregiudicato e alla sua ferrea logica, ricostruisce pezzo per pezzo quello che solo in apparenza è impossibile vedere. La rivelazione di Gladio, gli omicidi della Uno Bianca, le bombe davanti alle chiese e ai musei; ma anche la trattativa con Cosa Nostra, i tentativi di golpe, i segreti di Stato. È una partita a scacchi, giocata senza esclusione di colpi, che finisce in stallo. I testimoni che raccontano la verità vengono fatti sparire, quelli che accettano di mentire vengono premiati. Tutto torna normale. Può nascere la Seconda Repubblica. E i morti? Danni collaterali. È un romanzo, ovviamente...

L'incontro, fa parte di Best. La cultura si fa spazio. Il cartellone delle attività estive promosso e coordinato dal Comune di Bologna. In caso di pioggia l'evento si trasferisce nella sala dello Stabat Mater del Palazzo dell'Archiginnasio.

Info: bit.ly/2uBTkPT

ATTIVITA' PER BAMBINI E RAGAZZI

giovedì 27 luglio

ore 10.30: Biblioteca Casa di Khaoula, via di Corticella 104

Letture sotto l'ombrellone. Letture per bambine e bambini di 2 e 3 anni. La partecipazione è gratuita e non è richiesta la prenotazione

Info: bit.ly/2uHR5uX

MOSTRE

fino al 10 Settembre

Biblioteca dell'Archiginnasio, Quadriloggiato superiore, piazza Galvani, 1

mostra Bellezza e ornamento del libro. Premiato Stabilimento Luigi Degli Esposti – Bologna. Legature d’arte novecentesche dalle collezioni Calò, Cendron e Massa.

L'esposizione racconta la vicenda della legatoria bolognese “Luigi Degli Esposti”, attiva dal 1899 fino al 1984, che rappresenta un importante tassello della storia del libro e dell’editoria a Bologna e in Italia.

Info: bit.ly/2tjD7hu

fino al 10 Settembre

Biblioteca dell'Archiginnasio Quadriloggiato superiore

Ai tempi della Balla grossa. Le imprese criminali di un'associazione di malfattori nella Bologna postunitaria. L'esposizione, curata da Marcello Fini, racconta, attraverso fotografie, articoli di quotidiani, testi a stampa e litografie (tutti provenienti dalle raccolte dell'Archiginnasio), le imprese delittuose compiute da audaci gruppi di criminalità organizzata a Bologna nei primi anni dopo l'Unità, nonché le vicende processuali che ne scaturirono. Centodieci imputati, ventitré capi d’accusa diversi, ma tutti riconducibili alla medesima organizzazione criminale e sei mesi ininterrotti di lavori: il processo contro l'“Associazione di malfattori”, - conosciuto come "Causa Lunga"- che si aprirà il 26 aprile 1864 nella sala d'Ercole del palazzo Comunale davanti alla Regia Corte di Assise del Tribunale di Bologna è considerato dagli storici come il primo istruito nell’Italia unita contro un'associazione malavitosa organizzata.

La mostra è visitabile negli orari - lunedì-sabato 9-19 / domenica e festivi (luglio-agosto) 10-14.

Sono previste visite guidate gratuite.

Info: bit.ly/2pbwN6O

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Chagall. Sogno d’amore": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 20 settembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Albergati
  • "Le colline fuori della porta": passeggiate ed escursioni per i colli bolognesi

    • Gratis
    • dal 24 marzo al 17 novembre 2019
    • Vari luoghi
  • Tartufesta 2019: il calendario delle sagre e delle degustazioni

    • Gratis
    • dal 4 agosto al 10 novembre 2019
    • Vari comuni dell'Appennino
  • Bologna per la musica

    • dal 1 marzo 2019 al 1 marzo 2020
    • club ICON ex MUSICHIERE 
Torna su
BolognaToday è in caricamento