sabato, 22 novembre 9℃

Ferragosto in città? Appuntamenti a Bologna e dintorni

Nessuna vacanza in vista? Ecco un ventaglio di proposte per trascorrere una piacevole settimana di Ferragosto: feste, sagre caratteristiche, mostre e qualche spunto per una veloce gita "fuoriporta"

Micol Maestrini 28 luglio 2011

SAGRE, FESTE DI PAESE & CO. – Secondo una tradizione che si rinnova anno dopo anno dal 1955, torna – dal 14 al 17 agosto – la Festa dell’Assunta a Villa Revedin, residenza estiva sui colli dell’Arcivescovo di Bologna. Organizzata dal Seminario arcivescovile della Curia di Bologna, la festa propone un programma ricco di iniziative (mostre, spettacoli, concerti e film), accompagnato da momenti di approfondimento spirituale – a partire dalla Santa Messa celebrata dall'Arcivescovo Carlo Caffarra all’aperto sul grande prato della Villa (15 agosto alle 18.00).

Connubio di “sacro” e “profano” anche per la Festa della Beata Vergine del buon Consiglio, meglio conosciuta come “Festa dei Galletti”, che si svolgerà a Monte Pastore (BO) sabato13 e domenica 14 agosto. La sagra, che ha lo scopo di portare avanti la tradizione della festa più antica del paese, prevede stand gastronomici (con galletti allo spiedo, patatine fritte, crescentine, tigelle e borlenghi), momenti di intrattenimento per grandi e piccoli, lotteria e mercatini vari, oltre a momenti di approfondimento spirituale (Santa Messa – domenica 13, ore 10.00; Recita del S. Rosario e processione con l'immagine della Beata Vergine del Buon Consiglio – ore 16.00).

Mercoledì 17 agosto, 10° serata in programma nell’ambito dell’iniziativa organizzata dal Monte Sole Bike Group “Gelati e ciclabili”. Giunta quest’anno alla sua VIII edizione, la manifestazione mira a far conoscere i migliori maestri gelatai bolognesi e, al tempo stesso, le possibilità offerte dalle piste ciclabili di Bologna e dintorni. La serata – che segue un tema differente di volta in volta (la crema, il cioccolato, i sorbetti, ecc…) – prevede il passaggio presso due gelaterie collocate nei pressi delle ciclabili esistenti e raggiungibili tranquillamente da chiunque con la propria bicicletta. Appuntamento dunque in Piazza Maggiore (ore 20.15) per un tour all’insegna del gusto e del divertimento.
 
Giovedì 18 agosto, invece, si rinnova l'appuntamento a Calderino di Monte San Pietro con “Il Mercatino delle Erbe, delle Cose antiche e dell'Artigianato”, tradizionale festa estiva organizzata ogni giovedì sera di luglio e agosto dalla Pro Loco in collaborazione con l'Amministrazione Comunale. Oltre a banchetti ricchi di prodotti tipici, piante officinali, erbe aromatiche e loro derivati, l’iniziativa offre ai propri visitatori la possibilità di cenare presso il ristorantino all’aperto – gestito il 18 agosto dall’AVIS Comprensorio Reno-Samoggia – oppure presso lo stand di crescentine e tigelle gestito dal gruppo parrocchiale “Dalla Rosa”. Nel corso della serata: degustazione di vini della zona, spettacolo per bambini e intrattenimento musicale per adulti con Piero Mazzi (musica folk).

MOSTRE D’ARTE ¬  Per chi non vuole rinunciare all’arte nemmeno in estate, da non perdere le esposizioni di arte contemporanea in corso al MAMbo. Fino al 28 agosto sarà possibile ammirare le opere di Zimmerfrei, trio di artisti nato nel 2000 e caratterizzato da una produzione eclettica e multiforme. Il percorso museale da loro realizzato prevede video, installazioni, ambienti sonori, fotografie, dispositivi ottici e luminosi organizzati come fossero le tappe di un’esplorazione del paesaggio naturale, della città e dell’universo sociale contemporaneo.

Continua poi il percorso di accostamento dell’opera morandiana a quella di artisti contemporanei presso il Museo Morandi, con la presentazione delle opere del celebre artista statunitense Wayne Thiebaud. Figura chiave nell’ambito dell’arte contemporanea americana e frequentemente associato alla Pop Art, Thiebaud ha però sempre rifiutato di essere inscritto in un movimento artistico, proprio come Morandi. Se ad avvicinarlo agli artisti Pop è la scelta dei soggetti dipinti, a differenziarlo sono l’assenza di critica così come di celebrazione della cultura americana, la ricerca nella tecnica pittorica, l’accurata attenzione verso gli aspetti formali e geometrici della composizione attraverso i quali fa emergere l’anima degli oggetti.

Si ricorda, infine, la mostra dal titolo “No-Water-In” dello scultore americano Richard Nonas, ospitata dalla galleria P420 (piazza dei Martiri, 5/2 Bologna). L’esposizione comprende una selezione di sculture da terra e a muro, in ferro e legno, eseguite dagli anni ‘70 ad oggi, lavori su carta e una selezione di libri d’artista.

CINEMA ALL’APERTO – Gli amanti del cinema avranno modo di coltivare la propria passione grazie alle numerose rassegne organizzate a Bologna e provincia.

A partire dalla rassegna “Cinema DiVino”, che coniuga il piacere del cinema di qualità con quello dei grandi vini dell’Emilia e Romagna. Fino al 12 settembre, aziende vinicole di primo piano si trasformeranno in splendidi cinema all’aperto dove verranno proiettati grandi successi del cinema di ieri e di oggi – tutti rigorosamente in pellicola 35 millimetri – mentre il pubblico potrà degustare i migliori nettari della casa accompagnandoli con le specialità del territorio. Venerdì 19 agosto verrà proiettata presso l’Enoteca Regionale Emilia Romagna la pellicola “Libera Uscita” dei registi Bobby e Peter Farrelly.

Il grande cinema fa tappa anche alle Officine Minganti, con un inedito ed esclusivo ciclo di film d'autore proiettati nella suggestiva arena all’aperto. Le pellicole, adatte a soddisfare i gusti più disparati degli appassionati di cinema, vengono proiettate tutti i mercoledì di agosto alle 21.30, con ingresso e parcheggio gratuito. Mercoledì 17 agosto: “La bellezza del somaro” di Sergio Castellitto, un cast tutto italiano per una commedia sentimentale sulla famiglia, il conformismo e l'amore.

Continua, infine, la rassegna “Grande cinema a piccoli prezzi”, che fino a fine agosto offrirà a soli 3 euro – sugli schermi del Cinema Odeon (via Mascarella, 3) – i principali successi della stagione passata, soprattutto italiani. Caratteristica della rassegna è quella di proporre le visioni per più di un giorno, offrendo così maggiori opportunità di scelta al pubblico. Ecco il programma per il periodo dal 12 al 21 agosto: “Bronson” - 12/ 13 agosto, ore 20.30/ 22.30. “Le donne del sesto piano” - 14/ 15 agosto, ore 20.20/ 22.30. “Habemus Papam” - 16/ 17/ 18 agosto, ore 20.10/ 22.30. “Il discorso del re” - 19/ 20 agosto ore 20.10/ 22.30. “Noi credevamo” - 21/ 22 agosto, ore 21.00

GITE FUORI PORTA – Da non perdere il festival “Coccobello 2011” a Carpi (MO), ciclo di serate dedicate al teatro e alla musica che fino al 21 agosto offre ai propri visitatori concerti, reading letterari, performance teatrali, proiezioni, mostre e possibilità di degustazione presso il bar all'aperto, gestito dai volontari del Circolo Kalinka. Gli spettacoli iniziano alle 21.30 di ogni sera, tranne il lunedì e il martedì, e sono a ingresso gratuito. Il 15 agosto il festival aprirà in via straordinaria alle 19.00 per offrire l’aperitivo di ferragosto in compagnia di Dj Piro.

Si ricorda, inoltre, che nei comuni dell’Appennino modenese è in corso la XX edizione della rassegna “Appennino in scena”, manifestazione votata a sostenere la programmazione culturale estiva nelle località turistiche della montagna modenese. Fino al 18 settembre, i visitatori avranno la possibilità di vivere in compagnia serate divertenti e stimolanti grazie a un nutrito calendario di iniziative che prevede concerti musicali, esibizioni di teatro di strada ed arte varia, spettacoli di danza e folkloristici e ricostruzioni storiche.

Per chi vuole spostarsi in riviera, ma ha anche sete di cultura, a Ravenna – fino al 9 settembre – è in programma la rassegna “Mosaico di notte”. Oltre all’apertura di alcuni monumenti Unesco e siti di importante rilevanza storica o archeologica, l’iniziativa propone da diversi anni spettacoli di musica e poesia sul sagrato di Santa Maria Maggiore in via Galla Placidia. Inoltre, nella Basilica di San Vitale si svolge il 50° Festival Internazionale di Musica d’Organo e, presso TAMO-Complesso di San Nicolò, la rassegna “La Luna a San Nicolò” vede in calendario concerti, conversazioni, piacevoli degustazioni, ludoteca e laboratori per i bambini. Ogni venerdì, visite guidate gratuite ai siti d’arte della Soprintendenza di Ravenna nell’ambito della rassegna “Arte al tramonto”. Nel centro storico, negozi aperti e mercatino di hobbisti e creativi “Fatto ad Arte”.

PER I PIU’ PICCOLI – Giovedì 18 agosto, appuntamento con la rassegna “Burattinificio”, presso il Teatrino di Mangiafoco (via Saragozza, 201/b), nell’ambito di Bologna Estate 2011. Il progetto è volto a permettere ai genitori (o ai nonni) di interagire con i bambini nella creazione di un burattino, un’esperienza unica e che molti possono permettersi soltanto durante le vacanze estive. Parallelamente, verranno messe in scena fiabe della tradizione popolare europea filtrate dai fratelli Grimm, da Italo Calvino e da altri filologi novecenteschi.

Sempre il 18 agosto, nell’accogliente porticato della Corte d’Onore di Palazzo d’Accursio, 8° appuntamento con la Compagnia Burattini di Riccardo, che si esibirà nello spettacolo “La fondazione della Torre Asinelli” (ore 20.45). L’evento è nell’ambito della rassegna “Burattini a Bologna Estate”, che – fino al 15 settembre – prevede un programma ricco di appuntamenti da non perdere con l’umorismo spontaneo sprigionato dalle maschere della nostra tradizione.

Mercoledì 17 agosto, invece, il ritrovo è a Minerbio per la rassegna “Fiabe nelle aie”. L’edizione passata della kermesse ha visto un’ampia partecipazione di pubblico, entusiasta di scoprire luoghi insoliti per tuffarsi nell’atmosfera del cortile di un tempo, attraverso il racconto delle fiabe della tradizione. Quest’anno l’iniziativa, che coinvolge non solo le aziende agricole ma anche cortili privati gentilmente messi a disposizione dalle proprietà, si arricchisce di un appuntamento dedicato agli adulti, con la presentazione di una raccolta di racconti tramandati dalle generazioni dei nonni ai loro nipoti. Mercoledì 17 la famiglia Busato (via Montadella, 1 – Minerbio) ospiterà lo spettacolo “Alberi e fiori favolosi” con Marco Bertarini.
 

Annuncio promozionale

eventi
ferragosto
spettacoli

Commenti