Gilbert Kruft apre le porte della sua casa-museo il 3 e 4 febbraio

Gilbert Kruft è uno scultore e filosofo tedesco di grande talento, sia sul piano artistico e sia sul piano umano e le sue opere continuano ad esprimere la sua arte anche dopo la dipartita.
In occasione della settimana di ArteFiera e dell’evento Art City White Night 2018 la moglie dell’artista, la signora Sandra Kruft, apre le porte della sua casa-museo in via Monte Grappa n. 10 nel centro storico di Bologna, ad un pubblico appassionato di Arte e Letteratura, così da potere ammirare le sculture ricche di pathos del marito Gilbert Kruft, unite alla opportunità di conoscere i suoi versi, alcuni dei quali del tutto inediti.
I versi d’amore saranno letti insieme alla possibilità di ammirare le sculture artistiche dense di fascino, carisma e grande umanità.
Lo sculture Kruft scruta, esplora e indaga nell’intimo profondo dell’animo umano con grande rispetto e devozione, così come narrano le sculture che ha lasciato in donazione all’amata moglie Sandra, affinché fosse lei la portatrice e prosecutrice della sua arte.
Così che l’espressività artistica possa costituire e generare una continuità della loro intesa e del loro dialogo affettivo e amoroso.
L’arte si fa carico anche di oltrepassare tutti i limiti, compresi quelli della vita e della morte.
Nelle sculture, l’animo umano, nella sua dinamicità e fluidità, viene rappresentato attraverso la fisicità, così che la narrazione di un arto o di un’altra parte anatomica della figura umana intende farsi carico di una narrazione più completa, sia sotto il profilo della scultura e sia sotto il profilo dell’emozione..
La ricerca estetica della perfezione e della bellezza costituiscono una costante dell’espressività artistica di Gilbert Kruft e le sue sculture ne sono una piena e coerente dimostrazione.
Le opere scultoree di Kruft sono state esposte in Gallerie d’arte di grande importanza, fra le quali Galleria Farini Concept nel centro storico di Bologna.
Per le giornate del 3 e 4 febbraio si potranno costituire dei Gruppi al fine di potere visitare lo studio dello scultore e di potere ammirare il vasto mondo intimo dell’artista costituito dai suoi strumenti di lavoro, dai suoi libri e dai suoi progetti che sono rimasti incompleti.
Le visite partiranno dalle ore 14:00
L'evento è a cura di Fabiana Maiorano
Visite fuori orario: per appuntamento telefonando al 3312043598 (Sandra Kruft) oppure inviando una mail a gilbertkruft@virgilio.it
Sandra Kruft
Via Monte Grappa, 10
40121 Bologna

La visita è aperta a tutti e gratuita.
Articolo di Rosetta Savelli

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Chagall. Sogno d’amore": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 20 settembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Albergati
  • "Anthropocene": mostra multidisciplinare sull’impatto dell’uomo sul pianeta

    • Gratis
    • dal 16 maggio 2019 al 5 gennaio 2020
    • Fondazione MAST
  • Gran Presepe di Via Azzurra: per Natale torna il piccolo paese animato

    • Gratis
    • dal 1 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • via Azzurra n°10

I più visti

  • "Chagall. Sogno d’amore": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 20 settembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Albergati
  • Torna il Villaggio di Natale Francese in Piazza Minghetti

    • dal 23 novembre al 22 dicembre 2019
    • Piazza Minghetti e Piazza del Francia
  • "Anthropocene": mostra multidisciplinare sull’impatto dell’uomo sul pianeta

    • Gratis
    • dal 16 maggio 2019 al 5 gennaio 2020
    • Fondazione MAST
  • Bologna per la musica

    • dal 1 marzo 2019 al 1 marzo 2020
    • club ICON ex MUSICHIERE 
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento