Giornata Internazionale contro omofobia, bifobia, transfobia: il programma

  • Dove
    Vari luoghi
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 17/05/2019 al 05/06/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Anche quest’anno il Comune di Bologna aderisce alla Giornata Internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia, che ricorre in tutto il mondo il 17 maggio, con un calendario di iniziative realizzate in collaborazione con le associazioni  firmatarie del Patto Generale di collaborazione per la promozione e la tutela dei diritti delle persone e della comunità LGBTQI nella città di Bologna.
Il Patto, ormai da un paio d’anni, è lo strumento di collaborazione con cui il Comune di Bologna e le associazioni LGBTIQ* condividono la progettazione e realizzazione di servizi, interventi e azioni finalizzate a prevenire e rimuovere ogni forma di discriminazione, a tutelare i diritti delle persone e della comunità LGBTIQ*, perché ogni cittadina e cittadino possa vivere liberamente la propria identità e il proprio orientamento sessuale.
In Italia la giornata è celebrata con un arcobaleno di iniziative organizzate e promosse da amministrazioni pubbliche che aderiscono alla Rete Re.A.Dy (Rete Nazionale delle pubbliche amministrazioni antidiscriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere) insieme alle associazioni LGBTIQ* dei loro territori.
Quest’anno in occasione della Giornata internazionale contro l’omotransfobia il Comune di Bologna realizzerà nella mattinata del 17 maggio un flashmob in Piazza Maggiore. L’iniziativa si svolgerà nell’ambito dell’azione comune dei/delle partner Re.A.Dy. per il 17 maggio 2019. Il tema del flashmob è il contrasto al bullismo omotransfobico, il cui claim è “Un segno contro l’omotransfobia”. È prevista la partecipazione al flashmob di un gruppo studentesse e studenti del Liceo Laura Bassi di Bologna insieme alle Associazioni LGBTQI* del territorio.

La Giornata Internazionale contro l’Omofobia, la Transfobia e la Bifobia, nota in tutto il mondo come IDAHOBIT (“International Day against Homophobia, Biphobia, Intersexism and Transphobia”) per contrastare il fenomeno dell’omofobia, della lesbofobia, della bifobia, dell’intersex e trans fobia, dal 2005 si celebra ogni 17 maggio.
Il 17 maggio 1990, l’Assemblea Generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità sancì che l’omosessualità non è una malattia, cancellandola dalla lista delle patologie mentali.
Questa storica data è stata riconosciuta dall’Unione Europea con la Risoluzione del Parlamento Europeo del 26 aprile 2007, che ha indetto il 17 maggio di ogni anno, nel territorio di tutti gli stati membri dell’Unione, la Giornata Internazionale contro l’omo-bi-trans-lesbofobia. 
Tuttavia l’omosessualità è ancora criminalizzata e punita con la pena di morte o con il carcere a vita in settantadue Paesi, mentre le persone omosessuali e transessuali continuano ad essere oggetto di crimini e parole d’odio, violenze e aggressioni talora mortali, spesso discriminate nel lavoro e nei sistemi d’istruzione.
Il Comitato Internazionale dell’ IDAHOBIT, creato per sostenere le celebrazioni di questa giornata, ha scelto per l’anno 2019 il tema guida Giustizia e Protezione per ogni Persona.


Programma delle iniziative

17 maggio 

ore 21
Cappella Farnese, Palazzo D'Accursio
Music With Friends
Komos, Coro Gay di Bologna
Doodles, Prague Gay Men’s Chorus
Ingresso gratuito
Per la Giornata Internazionale contro l’omo-bi-transfobia promossa dal Comitato Internazionale per la Giornata contro l'Omofobia e la Transfobia e riconosciuta dall'Unione europea e dalle Nazioni Unite, Komos ha il piacere di ospitare a Bologna Doodles, il coro gay di Praga, unico coro LGBTI della Repubblica Ceca, per la chiusura dell’ottava edizione della rassegna musicale Komos&Co. - musica tra amici
Partner della serata è il Centro Risorse LGBTI a cui verranno devolute le offerte raccolte durante il concerto. Durante la serata inoltre Komos eseguirà in prima assoluta il brano vincitore del 5° Concorso di Composizione Komos per brani a tematica gay. 

ore 19
L’Altro Spazio, Parco 11 settembre
“Stand up for Pride” 
Serata aperitivo 
a cura di Comitato Bologna Pride con UAAR e Altro Spazio
https://www.facebook.com/events/2248377692145467/

dalle 19.30 
Museo Temporaneo Navile, via John Cage 11/a - 13/a
“La nuca è un mistero per l’occhio”
Videoinchiesta d'artista di 7-8 chili.
Limite come soglia che non può essere superata – oggi ci chiediamo: fino a che punto è lecito intervenire su un territorio decidendo di modificarne le composizioni e le stratificazioni, che lo hanno naturalmente abitato negli anni? 
Il 17 maggio è la Giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia. 
Perché limite è anche quel rispetto e quella difesa delle differenze, quella protezione da ogni forma di odio e discriminazione, che non si può permettere vengano oltraggiati. 
Una produzione perAspera – Associazione Culturale AlberTStanley
https://www.perasperafestival.org/news 
https://www.facebook.com/events/1026152217579762/ 


18 maggio

alle 10.30
Biblioteca casa di Khaoula in collaborazione con Biblioteca Lame, via Corticella 104 
“Io sono Mare”
di Cristina Portolano (Canicola 2018)
Lettura animata e laboratorio creativo nell’ambito di “Tante Storie, Tutte bellissime 2019”, progetto a cura di Centro Documentazione Flavia Damaschi de Il Cassero, Associazione Famiglie Arcobaleno e Frame, in collaborazione con Comune di Bologna, Ufficio Pari Opportunità, Tutela delle Differenze, Contrasto alla violenza di genere.
Partecipazione gratuita con prenotazione telefonica, fino ad esaurimento dei posti, al numero 0516312721


19 maggio

dalle 10 alle 18, piazza Re Enzo
No all'odio contro le persone LGBTI - Peopall in piazza per IDAHOBIT 
Attività e giochi di intrattenimento sui temi della giornata internazionale contro l’omotransfobia e raccolta firme in favore dell’ approvazione di una legge regionale contro l’omotransnegatività.
A cura di Peopall – Arcigay Il Cassero

dalle 18 alle 20
Arcigay Il Cassero, via Don Minzoni 18
Liberamente: spazio aperto senza limiti di età, genere, orientamento sessuale, religione e idee politiche. Temi del pomeriggio: il PRIDE ed IDAHOBIT. Ogni partecipante avrà la possibilità di esprimere le proprie opinioni ma anche di formarsi sugli argomenti trattati, grazie anche alla presenza di volontari / facilitatori dei vari gruppi di discussione che si formeranno.

23 maggio
ore 10.45
Teatro Testoni Ragazzi - La Baracca, via Matteotti 16
Recital Il mio canto libero, il regime fascista e l’omosessualità
Lo spettacolo è realizzato da Komos, Coro gay di Bologna e sarà il momento conclusivo di un progetto di arricchimento dell'offerta formativa rivolto a studentesse e studenti del Liceo Laura Bassi di Bologna.
Il progetto è stato svolto da Komos e dal Centro Documentazione Flavia Damaschi di Arcigay Il Cassero con ANPI Porto-Saragozza in collaborazione con U.O. Pari Opportunità e Tutela delle Differenze del Comune di Bologna.
Un percorso di musica e narrazioni che parla e canta di libertà e che vuol essere una riflessione sulle radici storiche e sociali dell'omofobia in Italia fino ai giorni nostri.
Lo spettacolo è gratuito e riservato alle classi delle Scuole Secondarie di Secondo grado

1 giugno 
ore 20
Teatro Arena del Sole, Sala Salomon, via Indipendenza 44
Spettacolo The Gender Show, a cura di Compagnia Atopos e MIT (Movimento Identità Trans) 
Nell’ambito di “La nostra resistenza nello spirito di Stonewall” a cura di MIT per celebrare il 50° anniversario della rivolta di Stonewall che diede inizio al movimento LGBT
Ingresso libero fino ad esaurimento posti

5 giugno 
ore 18
Sede MIT via Polese 22
25° Compleanno del MIT (Movimento Identità Trans)
Mostra “Tutta un’altra storia: Stonewall nel cuore del MIT” 
Dal 17 al 30 giugno la mostra continuerà presso il Cortile d’Onore di Palazzo d’Accursio.


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Green social festival 2019": presentazioni di libri, mostre e altro ancora

    • Gratis
    • dal 26 febbraio al 30 maggio 2019
    • Vari luoghi
  • “Le ferite dell’anima: elaborare e superare esperienze dolorose con il metodo emdr”

    • Gratis
    • 27 maggio 2019
    • Sala Consiliare Quartiere Porto
  • I disturbi sessuali: come i nostri schemi mentali possono condizionare la nostra sessualità

    • Gratis
    • 27 maggio 2019
    • Fermo Immagine

I più visti

  • "Warhol&Friends": una mostra sulla New York degli Anni Ottanta (PROROGATA)

    • dal 29 settembre 2018 al 30 giugno 2019
    • Palazzo Albergati
  • La Madonna di San Luca "scende" il 25 maggio

    • Gratis
    • 25 maggio 2019
    • Porta Saragozza
  • "Le colline fuori della porta": passeggiate ed escursioni per i colli bolognesi

    • Gratis
    • dal 24 marzo al 17 novembre 2019
    • Vari luoghi
  • Teatro Comunale: il cartellone 2019

    • dal 22 gennaio al 27 giugno 2019
    • Teatro Comunale di Bologna
Torna su
BolognaToday è in caricamento