Gran Ballo Swing della Liberazione

Làbas e la Bologna Swing Dance Society vi invitano al Gran Ballo della Liberazione dal nazi-fascismo! Dress Code: 1945! L’ex caserma Masini sarà caratterizzata da ricordi storici della Liberazione e materiali della Resistenza.

20 aprile 1945 – 20 aprile 2016: «All’ippodromo ci sono le corse domani». Era il messaggio in codice che doveva circolare nel pomeriggio del 20 aprile 1945. Ciò significava che occorreva mobilitare subito tutti i partigiani per l’insurrezione, secondo un piano prestabilito.

L’ordine dell’insurrezione doveva essere trasmesso subito al Comando della «Divisione Bologna», tramite l’ufficiale di collegamento Sante Vincenzi (Mario), il quale, però, proprio in quell’ora cadeva nelle mani delle Brigate Nere della caserma Borgolocchi, poi rinominata caserma Masini, insieme a Giuseppe Bentivogli. Furono entrambi arrestati, a quanto si è potuto sapere, fra piazza Trento e Trieste e porta Santo Stefano. I loro corpi vennero ritrovati, orribilmente sfigurati, a Santa Viola al momento della liberazione.

In nottata, Ermenegildo Bugni (detto Arno), Zanzo e Wanes pattugliano via Santo Stefano e capiscono che i fascisti sono in ritirata. Si sentono rumori di esplosioni e armi da fuoco. Incontrano Giuseppe Dozza, futuro sindaco di Bologna all’angolo di via Guerrazzi.

Scambiano qualche considerazione e decidono di risalire per via Fondazza ed entrare alla caserma Borgolocchi. Trovano in una sala strumenti di tortura e macchie di sangue e arrestano i fascisti presenti che non sono riusciti a scappare. Fu così che la 1° Brigata Garibaldi “Irma Bandiera” libera quella che oggi è l’ex caserma Masini. Qualche ora dopo, il 21 aprile del 1945, tutta Bologna sarà libera dal nazi-fascismo. Qui la visita di Ermenegildo Bugni a Làbas, 70 anni dopo: http://www.radiocittadelcapo.it/archives/il-partigiano-arno-e-il-ritorno-nellex-caserma-fascista-159548/

Qui la targa che abbiamo dedicato a lui e alla 1° Brigata Garibaldi “Irma Bandiera”

L’ex caserma Masini sarà caratterizzata da ricordi storici della Liberazione e materiali della Resistenza.

Programma:

dalle h 17.00
Campi Aperti a Làbas (Agricoltura biologica e mercati contadini) http://www.campiaperti.org/

dalle h 17.00
Làbimbi (Laboratorio di riciclo creativo)

dalle h 17.00
Banchetto informativo e adesioni el comitato http://www.excasermamasini.com/

dalle h 19:30
Aperitivo con Làbiopizza a Làbas e Schiumarell - Birrificio sociale

dalle h 19:00
KUNG FU con Scuola Libertao, Arti del Corpo per Spiriti Liberi

dalle 20:00
Corso di Tango con Enrico Zambelli

dalle h 21:00

Gran Ballo della Liberazione con la Bologna Swing Dance Society !

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

  • Tutto in una notte tour 2020 a Pieve di Cento

    • 25 gennaio 2020
    • PALACAVICCHI
  • Al matis club bologna History 1990 psychedelic - 13° edizione ospiti dal vivo: i double dee

    • dal 25 al 26 gennaio 2020
    • Matis Club
  • "Sembra ieri": la serata '70-'80 che non ti aspetti

    • 24 gennaio 2020
    • Candilejas

I più visti

  • "Chagall. Sogno d’amore": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 20 settembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Albergati
  • Bologna per la musica

    • dal 1 marzo 2019 al 1 marzo 2020
    • club ICON ex MUSICHIERE 
  • Sardine a Bologna il 19 gennaio: un concerto in Piazza VIII Agosto, ci sono anche i Subsonica

    • Gratis
    • 19 gennaio 2020
    • Piazza VIII Agosto
  • Daniel Pennac a Bologna: incontro con i lettori in Salaborsa

    • Gratis
    • 19 gennaio 2020
    • Salaborsa
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento