L'Holi dei record il 9 settembre. Testimonial la star di youtube Luciano Spinelli

Il festival dei colori più grande d’Italia sbarca all’Arena Parco Nord di Bologna domenica 9 settembre con un ospite molto speciale, il giovanissimo influencer da poco diciottenne che vanta già un milione e centomila follower. Ingresso gratuito

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Holi il Festival dei colori, il dilagante fenomeno che sta spopolando in tutta Italia che si ispira alla tradizionale festa indiana “Holi”, è stato importato per la prima volta sotto forma di festival-tour da due giovani event manager, Fabio Lazzari e Marco Bari, che tappa dopo tappa hanno colorato città, piazze, spiagge di tutto il Bel Paese, registrando migliaia di presenze e una catena di sold out. Dopo aver registrato oltre trentamila persone alle recenti tappe sul litorale veneto, l’Holi il Festival dei colori più grande d’Italia approda in Emilia Romagna. Domenica 9 settembre il coloratissimo format animerà l’Arena Parco Nord di Bologna dalle ore 19 a mezzanotte con una raffica di lanci collettivi delle famose polverine a suon di musica con i dj Blayne e Edoardo Hydro Pontecorvi e Mc di Mattia de Luca. Non solo. Testimonial dell'evento il famoso influencer Luciano Spinelli che appena diciottenne è già una star di YouTube con oltre un milione di follower. Ingresso gratuito. Gli event manager Lazzari e Bari: “Sarà un felice ritorno nella calorosa città emiliana. Pe noi è sempre una grande gioia vedere così tante persone che si divertono spensierate e nel colore tutte uguali. E’ questo il messaggio autentico dell’Holi: condivisione e amicizia, senza alcuna distinzione, ma solo voglia di stare assieme”. Tutte le info su: www.holiontour.it Oltre alla musica e al divertimento però, ciò che distingue l’Holi il Festival dei colori dagli altri format che lo imitano sull’onda della viralità del fenomeno, è lo scopo solidale dei due giovani manager. Fin dall’esordio del festival, Lazzari e Bari raccolgono fondi per la Fondazione Fratelli Dimenticati che aiuta i bambini audiolesi di un villaggio in India. La Fondazione Fratelli Dimenticati è una onlus di Cittadella, nel Padovano, che finanzia un progetto a Nandanagar, un villaggio nel Nord-Est dell’India dove nel 2006 è stata istituita la Ferrando School, un istituto che accoglie bambini audiolesi con l’obiettivo di intervenire precocemente nella diagnosi e nella cura della sordità attraverso percorsi terapeutici. Ufficio Stampa Comunicazione Live LA STORIA Holi – Il Festival dei colori nasce alcuni anni fa dalle menti di due event manager veneti, Fabio Lazzari e Marco Bari, i primi a portare in Italia il format. L’Holi on tour si ispira alla tradizionale festa indiana e lo mixa con dj set dall’elettronica al rap del collettivo Riverbros. Degli esordi di Padova e Vicenza se n’è parlato molto sul web, con le foto del bacio diventate virali su Facebook e su Instagram. Poi il format è diventato nazionale. Da Macerata a Bologna, passando per Firenze e Roma fino a Venezia e Trieste, ha toccato tutta Italia, dalle spiagge alle città. Il Festival è stato anche protagonista delle riprese del film “Forever Young” con l’attore Fabrizio Bentivoglio ed il fenomeno del selfie colorato è stato oggetto di studio sociologico. Una vera e propria moda che ha spopolato ovunque e che tappa dopo tappa ha registrato numeri di partecipanti da capogiro. In particolar modo, l’Holi Summer Tour 2017 ha raggiunto la quota record di quasi 200 mila presenze totali. www.holiontour.it

Torna su
BolognaToday è in caricamento