Invito a cena con delitto: il calendario dei misteri da risolvere

Tornano i venerdì del delitto con Zoè Teatri al Circolo Mazzini. Dalle 20,30 con prenotazione obbligatoria gli attori di Zoè Teatri, nelle vesti di insoliti sospetti, si faranno interrogare dalla TUA squadra investigativa.In un clima divertente ed intrigante a caccia di indizi inaspettati e false verità, chi scoprirà l’assassino?

Cena e Spettacolo : 25,00 euro adulti, 20,00 euro bambini fino a 12 anni (minimo 8 anni)

5 delitti da risolvere, ogni volta diversi

Quando :

venerdì 18 OTTOBRE, venerdì 22 NOVEMBRE 2019
venerdì 24 GENNAIO 2020 , venerdì 28 FEBBRAIO 2020 , venerdì 27 MARZO
Dove : Circolo Mazzini, via Emilia Levante 6, Bologna
menu – crescentine intriganti, dessert risolutivo, acqua, vino o bevande e caffè).Segnalare esigenze particolari (vegetariani,celiachi,gluten free) all’atto della prenotazione

In premio per il detective capo della squadra vincitrice, la partecipazione come insolito sospetto al prossimo delitto. Pronti per risolvere gli orditi? Sciogliere i nodi, districare la matassa e mangiare delle crescentine da urlo?

Prenotazione obbligatoria – tel 051 309326 – cell 3311228889 -
mail a zoeteatri@gmail.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

  • Invito a cena con delitto: il calendario dei misteri da risolvere

    • dal 18 ottobre 2019 al 27 marzo 2020
    • Circolo Mazzini

I più visti

  • "Chagall. Sogno d’amore": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 20 settembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Albergati
  • Bologna per la musica

    • dal 1 marzo 2019 al 1 marzo 2020
    • club ICON ex MUSICHIERE 
  • Sardine a Bologna il 19 gennaio: un concerto in Piazza VIII Agosto, ci sono anche i Subsonica

    • Gratis
    • 19 gennaio 2020
    • Piazza VIII Agosto
  • Daniel Pennac a Bologna: incontro con i lettori in Salaborsa

    • Gratis
    • 19 gennaio 2020
    • Salaborsa
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento