Jérémie Rhorer sul podio per un concerto tra fiaba e tragedia

  • Dove
    Teatro Manzoni
    Via de’ Monari, 1/2
  • Quando
    Dal 18/03/2018 al 18/03/2018
    Gli orari di visita sono 9.30-13.00 e 14.00-17.30 con turni di 1 ora e 30 minuti con partenza alle ore 9.30, 11.30, 14.00 e 16.00.
  • Prezzo
    I biglietti (da 35 a 15 euro) sono in vendita sul sito www.tcbo.it e presso la biglietteria del Teatro Comunale di Bologna. Il giorno del concerto, presso la biglietteria del Teatro Auditorium Manzoni, a partire da un'ora prima del concerto. Eventuali biglietti invenduti saranno disponibili da un'ora prima dell'inizio di ogni concerto al costo di 15 euro. 
  • Altre Informazioni
    Sito web
    tcbo.it

TCBO: Jérémie Rhorer sul podio per un concerto tra fiaba e tragedia. Reduce dal successo del suo debutto alla guida dell'Orchestra del Teatro Comunale con l'opera Dialogues des Carmélites di Francis Poulenc, il direttore d'orchestra francese Jérémie Rhorer è nuovamente impegnato con la stessa compagine per un concerto della stagione sinfonica in programma domenica 18 marzo alle 17.30 al Teatro Auditorium Manzoni.

Ospite regolare in Europa dell'Orchestra del Gewandhaus di Lipsia, dell’Orchestre National de France e di festival internazionali come Glyndebourne, BBC Proms e Aix-en-Provence, a Bologna Rhorer propone l'ouverture Polyeucte, scritta nel 1892 dal connazionale Paul Dukas ispiratosi all'omonima tragedia secentesca di Pierre Corneille. La musica ripercorre l'intreccio della vicenda, ambientata in Armenia durante l'Impero Romano: dalla storia d'amore tra Polyeucte e Pauline, disturbata dall'arrivo di Sévère che ambisce a conquistare la ragazza, fino alla conversione al cristianesimo del protagonista e al suo conseguente martirio per mano di Felix, senatore romano, governatore d'Armenia e padre di Pauline, costretto a portare avanti la campagna di persecuzione contro i cristiani. Segue l'ouverture-fantasia Roméo et Juliette, dedicata da Pëtr Il’ič Čajkovskij alle vicissitudini dei due celebri amanti veronesi narrate da Shakespeare, qui presentata nella prima versione del 1869. Il concerto si chiude con la Suite sinfonica op. 35 Shéhérazade, composta da Nikolaj Rimskij-Korsakov nel 1888 con l'idea di musicare alcune immagini evocate dalla lettura della raccolta di fiabe “Mille e una Notte”. È noto l'episodio della bella Shéhérazade che sopravvive al Sultano leggendogli ogni notte una fiaba intrigante, sfuggendo così alla sua minaccia di uccidere le mogli – ch'egli ritiene tutte infedeli – dopo la prima notte di nozze. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • San Petronio: Italian Concert, in the hidden heart of the city

    • dal 7 aprile al 30 dicembre 2018
    • Sala della Musica Basilica di San Petronio
  • Mario Biondi: nuovo tour teatrale fa tappa a Bologna

    • 22 dicembre 2018
    • Teatro EuropAuditorium
  • Malika Ayane torna live: un concerto Bologna

    • solo domani
    • 15 dicembre 2018
    • Estragon

I più visti

  • "Warhol&Friends": una mostra sulla New York degli Anni Ottanta

    • dal 29 settembre 2018 al 4 febbraio 2019
    • Palazzo Albergati
  • La mostra di Steve McCurry: "Una testa, un volto. Pari nelle differenze"

    • dal 30 novembre 2018 al 6 gennaio 2019
    • Palazzo d'Accursio (Collezioni Comunali d'Arte, Sala Farnese),
  • Alphonse Mucha a Palazzo Pallavicini

    • dal 29 settembre 2018 al 20 gennaio 2019
    • Palazzo Pallavicini
  • "Oltre l'Onda": Hokusai e Hiroshige al Museo Civico Archeologico

    • dal 12 ottobre 2018 al 3 marzo 2019
    • Museo Civico Archeologico
Torna su
BolognaToday è in caricamento