La mimosa dello Ior per l’assistenza alle pazienti oncologiche

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Quest'anno la Giornata internazionale della donna si riempie di solidarietà: infatti con la Mimosa IOR si potrà sostenere il progetto Margherita che ha lo scopo di fornire gratuitamente parrucche di pregevole rifinitura alle pazienti oncologiche che, a seguito di terapie, devono affrontare il delicato momento della caduta dei capelli.
Troverete le Volontarie IOR con le bellissime Mimose solidali, per tutta la giornata di sabato 7 a Imola in Emilia 172/174.
Il progetto Margherita è un servizio fornito gratuitamente dall'Istituto Oncologico Romagnolo a Rimini, Forlì e Ravenna, con la collaborazione di parrucchiere Volontarie. Negli ultimi 12 mesi le Volontarie dello IOR hanno fornito gratuitamente oltre 300 parrucche a Signore romagnole.
Questo progetto è finalizzato al miglioramento della qualità di vita delle pazienti oncologiche in terapia e si accompagna ad un altra attività dello IOR: il progetto "La forza e il sorriso", un'iniziativa promossa in collaborazione con L.G.F.B. Italia, con lo scopo di organizzare laboratori di make-up gratuiti destinati alle signore in trattamento oncologico, per insegnare loro a non rinunciare alla propria femminilità.
Fabrizio Miserocchi, Direttore Generale IOR ha dichiarato: "Noi dello IOR siamo consapevoli dei fondamentali benefici che la visione di sé e i relativi aspetti psicologici hanno nelle fasi di guarigione dalla malattia, per questo chiedo a tutti voi di sostenere questo progetto, regalando la Mimosa solidale IOR, perché nessuno deve affrontare il cancro da solo!"

Torna su
BolognaToday è in caricamento