Mostra di Ricardo Renedo a Budrio

  • Dove
    Sala Rosa
    Via Guglielmo Marconi, 3B
    Budrio
  • Quando
    Dal 21/06/2019 al 30/06/2019
    Orari di apertura: Sabato 22 - Domenica 23 Venerdì 28 Sabato 29 - Domenica 30
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Dal 21 al 30 giugno 2019 in Sala Rosa, Palazzo Medosi Fracassati via Marconi, esposizione “NOSTALGIA”, personale del pittore spagnolo RICARDO RENEDO.

Inaugurazione Venerdì 21 giugno ore 18,00.

Orari di apertura:
Dal 21 al 30 giugno 2019 in Sala Rosa, Palazzo Medosi Fracassati via Marconi, esposizione “NOSTALGIA”, personale del pittore spagnolo RICARDO RENEDO.

Inaugurazione Venerdì 21 giugno ore 18,00.
Orari di apertura:
Sabato 22 - Domenica 23
Venerdì 28
Sabato 29 - Domenica 30
Ore: 10,30 - 12,30
15,30 - 18,30

La Festa della Musica/Notte ai Musei, che si terrà a Budrio il prossimo 21 giugno, si inaugura alle 18 in Sala Rosa, Palazzo Medosi Fracassati in via Marconi 3/b, con la mostra "Nostalgia" del pittore spagnolo Ricardo Renedo.

L’evento avrà luogo grazie al prezioso supporto e al patrocinio del Reale Collegio di Spagna, dell'Ufficio Culturale della Ambasciata spagnola inItalia, della Città Metropolitana e del Comune di Budrio con la collaborazione della Proloco.

"Nostalgia", una parola pronunciata allo stesso modo in molte lingue, è spesso associata all'emigrazione; questa volta sarà invece usata come simbolo dell'unione di diverse nazionalità e generazioni che nella mostra
si avvicineranno condividendo ricordi comuni.

La stessa ambientazione di Budrio, dove la presenza di un’importante passato storico si intreccia alla vivacità delle attività agricole e artigiane, molte delle quali scomparse, sollecita atmosfere del passato ed aria di
ricordi.

Osservando la pittura figurativa di Renedo emergono gli oggetti del passato, non troppo remoto, dove ogni sfumatura del ricordo è incorporata nei dettagli degli oggetti stessi, oggetti di vita intima che narrano la vita delle persone. Oggetti vissuti che raccontano come nella loro semplicità abbiano incorporato tutta l'importanza dell'esistenza della persona che li ha usati. Di chi sono questi oggetti? E’ importante se chi li ha usati ha vissuto a Budrio o a Madrid? Tutti vi si possono riconoscere e abbandonarsi alle emozioni che uniscono in questa immensa e profonda nostalgia.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Chagall. Sogno d’amore": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 20 settembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Albergati
  • Etruschi, viaggio nelle terre dei Rasna al Museo Civico Archeologico

    • dal 7 dicembre 2019 al 24 maggio 2020
    • Museo Civico Archeologico
  • "Videogame Art Museum": il museo dei videogiochi fra console e postazioni prova

    • Gratis
    • dal 2 febbraio al 31 maggio 2020
    • Videogame Art Museum

I più visti

  • "Chagall. Sogno d’amore": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 20 settembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Albergati
  • Bologna per la musica

    • dal 1 marzo 2019 al 1 marzo 2020
    • club ICON ex MUSICHIERE 
  • Teatro Duse, stagione 2019/2020: il cartellone conta 60 spettacoli, grande protagonista Gianni Morandi

    • dal 4 settembre 2019 al 16 maggio 2020
    • Teatro Duse
  • 68° Carnevale dei bambini Bologna: si fa festa domenica 23 febbraio e martedì grasso

    • Gratis
    • dal 23 al 25 febbraio 2020
    • Piazza Maggiore
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento