Centenario della nascita di Nilla Pizzi: "Centonilla", il suo paese la celebra con tanti eventi

Centonilla, Sant'Agata Bolognese celebra i cento anni della nascita di Nilla Pizzi. Martedì 16 aprile ricorrono i cento anni della nascita di Nilla Pizzi, la regina della canzone italiana, cittadina illustre di Sant’Agata Bolognese. Per celebrare questo importante anniversario sono diversi gli appuntamenti in programma.

Tra le iniziative previste, mostre e un francobollo celebrativo con annullo filatelico per la serie 'Le eccellenze italiane dello spettacolo'. Nel 'Salottino di Nilla', al teatro Bibiena, ammiratori e componenti del fans club torinese intitolato alla Pizzi, morta nel 2011, ne presenteranno la discografia e racconteranno aneddoti sulle sette partecipazioni della cantante al festival di Sanremo di cui vinse la prima edizione nel 1951 con 'Grazie dei fiori'.

Sarà poi presentato il progetto che prevede un'opera di street art nella grande torre dell'acqua del paese, alta 40 metri, che sarà dipinta per celebrare 'papaveri e papere', uno dei successi della Pizzi, dagli writers Dado e Joyce e per la quale si prevede la realizzazione a fine estate.

La mostra (inaugurazione il 13 aprile h 18.00), organizzata nell’ambito delle celebrazioni e a lei dedicata, mette infatti a confronto proprio questo aspetto: la capacità di saper vivere e contaminare mondi diversi. Il pubblico ed il privato.

Nilla Pizzi è stata una donna libera dagli schemi rifuggendo da qualsiasi etichetta. Sempre autentica ed appassionata, ha amato la musica: per questo si è fatta amare, perché nella sua voce scorreva la vita. Una vita da romanzo. Antesignana dei diritti civili delle donne senza ostentazioni, bella e solare anche nei momenti difficili, ha incarnato la passione di queste terre contadine, l’orgoglio del lavoro, della libertà e dell’indipendenza. Sempre all’avanguardia.

Signora della radio (da qui lo scambio con gli eventi del Marconi Radio Days) e grande comunicatrice, inventrice dell’utilizzo “social” dei mezzi di comunicazione dell’epoca: per prima ha utilizzato la cartolina postale con le sue immagini per scambiare informazioni con il proprio pubblico e tra i fan. In suo onore, a Torino, i suoi ammiratori hanno fondato il primo fan club della storia della canzone italiana – chiamato appunto Il salottino di Nilla – che rivivrà all’interno del Teatro Bibiena, (serata dedicata ai fan il 12 aprile- h21) ripercorrendo alcuni tratti della vita di quest’artista oltre ad incontri e workshop sui temi della comunicazione

Il programma: 

venerdì 12 aprile
Teatro Comunale Ferdinando Bibiena via 2 Agosto 1980, 118 h 21.00
IL SALOTTINO DI NILLA
Raduno dei fan e fans club d’Italia. 
I fans raccontano Nilla, la sua discografia, gli aneddoti e la capacità di comunicare di una artista che continua a richiamare ammiratori tra le nuove generazioni

sabato 13 aprile
Sala Nilla Pizzi via 2 Agosto 1980, 41 h 18.00
CentoNilla
Inaugurazione mostra con ensemble del corpo bandistico A Malaguti
La mostra raccoglie fotografie, locandine e video che ripercorrono le tappe fondamentali della carriera e della vita dell’artista attraverso le immagini del quotidiano e degli appuntamenti mondani, le apparizioni cinematografiche e televisive, le sue canzoni.

martedì 16 aprile 
Teatro Comunale Ferdinando Bibiena via 2 Agosto 1980, 118 h 18.00
Consiglio comunale 
Seduta del consiglio comunale di Sant’Agata Bolognese alla presenza di rappresentanti della Regione Emilia Romagna, della Città Metropolitana e rappresentanti del Governo
Approvazione del patto di Amicizia col comune di Sanremo
Istituzione del Premio Nilla Pizzi
Presentazione del francobollo Commemorativo a Nilla Pizzi
Annullo Filatelico

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Le Frecce Tricolori passano da Bologna per celebrare la Festa della Repubblica

    • solo domani
    • Gratis
    • 29 May 2020
  • Sequoie Music Park: un mese di concerti, sport e food al Parco delle Caserme Rosse

    • dal 14 June al 14 July 2020
    • Parco delle Caserme Rosse

I più visti

  • Le Frecce Tricolori passano da Bologna per celebrare la Festa della Repubblica

    • solo domani
    • Gratis
    • 29 maggio 2020
  • "Videogame Art Museum": il museo dei videogiochi fra console e postazioni prova

    • Gratis
    • dal 2 febbraio al 31 maggio 2020
    • Videogame Art Museum
  • Vasco Rossi in concerto a Imola: nell'estate 2020 un grande live all'Autodromo

    • 26 giugno 2020
    • Autodromo Enzo e Dino Ferrari
  • Teatro Comunale di Bologna, il calendario 2020: nuova stagione di opera e danza

    • dal 24 gennaio al 23 giugno 2020
    • Teatro Comunale di Bologna
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento