Il presepio di Wolfango nella Chiesa Santa Maria della Vita

I capolavori del Presepio del pittore bolognese in mostra dall’8 dicembre 2019 al 16 gennaio 2020 nella Chiesa Santa Maria della Vita, Bologna

E’ un’opera d’arte unica, quella iniziata nel 1964 dal pittore bolognese Wolfango Peretti Poggi, ma sempre arricchita, attraverso la creazione di nuove statue, con una ritualità familiare che si ripeteva fedelmente di anno in anno, da novembre a Natale e che oggi, la figlia Alighiera, ha aperto alla cittadinanza con una suggestiva mostra interamente dedicata al Presepio di Wolfango, realizzata grazie alla collaborazione di Genus Bononiae, alla Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna e Rekeep, con il patrocinio del Comune di Bologna e della Chiesa di Bologna e le cui immagini, accuratamente descritte, sono raccolte nell’omonimo volume edito Minerva.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Chagall. Sogno d’amore": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 20 settembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Albergati
  • Botero: a Palazzo Pallavicini una inedita mostra sull'icona dell'arte sudamericana (prolungata)

    • dal 12 ottobre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Palazzo Pallavicini
  • Etruschi, viaggio nelle terre dei Rasna al Museo Civico Archeologico

    • dal 7 dicembre 2019 al 24 maggio 2020
    • Museo Civico Archeologico

I più visti

  • "Chagall. Sogno d’amore": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 20 settembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Albergati
  • Bologna per la musica

    • dal 1 marzo 2019 al 1 marzo 2020
    • club ICON ex MUSICHIERE 
  • Botero: a Palazzo Pallavicini una inedita mostra sull'icona dell'arte sudamericana (prolungata)

    • dal 12 ottobre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Palazzo Pallavicini
  • Art City White Night: la notte bianca dell'arte sabato 25 gennaio 2020

    • solo domani
    • Gratis
    • 25 gennaio 2020
    • Vari luoghi della città
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento