"Reno Folk Festival": la kermesse dedicata alle danze popolari

Il Reno Folk Festival sbarca a San Lazzaro. La sedicesima edizione della kermesse dedicata alle danze popolari di tutta Europa, in programma da venerdì 9 a domenica 11 giugno, per la prima volta lascia la storica sede di Casalecchio per trascinare sulla pista da ballo tutta San Lazzaro di Savena. Tutti gli appuntamenti del festival - organizzato da Arci San Lazzaro, Polisportiva Masi, Giovani danzatori bolognesi, con il patrocinio di Comune di San Lazzaro di Savena, Comune di Casalecchio di Reno, Regione Emilia-Romagna e Archivio cartografico della Regione Emilia-Romagna - si terranno nel circolo Arci di San Lazzaro in via Bellaria 7.
Non solo danza: accanto ai numerosi stage dedicati al ballo (si va dalle danze occitane, passando per i ritmi sardi e la filuzzi) ci sarà anche l'opportunità di seguire corsi di yoga e partecipare a un'escursione in grotta. Il programma completo è consultabile su renofolkfestival.it, dove chi vorrà pernottare gratuitamente a San Lazzaro durante i giorni della kermesse troverà il modulo per inviare la richiesta.

"Anche quest'anno – promette il comitato organizzatore della manifestazione - vi trascineremo in pista: ogni sera ci sono tre concerti e la nottata si conclude con altra musica dal vivo. Sul palco saliranno gruppi di fama internazionale come Suna, Ciac Boum e Sextet à claques."

“Il Reno Folk Festival è un'occasione gioiosa e divertente – annuncia il sindaco di San Lazzaro, Isabella Conti - per recuperare la nostra tradizione musicale attraverso lo sguardo innovatore delle nuove generazioni, che hanno raccolto il testimone per rilanciare le tradizioni popolari con la musica e il ballo. Arriveranno ballerini da tutta Europa e sarà un momento di grande vita che renderà San Lazzaro un centro di cultura, tradizione e innovazione”.

Il programma

Si parte venerdì 9 giugno con un'escursione in grotta dalle 12 alle 16. Dalle 17 alle 19 si terrà il primo round di stage: danze occitane, filuzzi e introduzione all'ocarina. Dalle 19,30 alle 2 di notte l'Osteria del mandolino (filuzzi) i Mesquia (occitane) e i Ballsy Swing (balfolk) si alterneranno sul palco.

Sabato 10 giugno dalle 9,30 alle 10,30 si terrà la prima lezione di Hatha - Yoga. Dalle 10,30 alle 16,30 stage di Canto a ballo bretone, introduzione al balfolk, balli lituani, balli del Sud, violino emiliano, introduzione al Bal Specce balli sardi. Dalle 17 alle 2.30 scalderanno i ballerini con i loro ritmi i Violini emiliani, i Suna (Sud), i Ballade Ballade Bois (sarde) e il Sextet a Claques (balfolk).

Domenica 11 giugno si parte con l'Hatha - Yoga sempre dalle 9,30 alle 10,30. Dalle 11 alle 17 stage di percezione del corpo e rotazioni, danze per la scuola e di animazione, canto sardo, balli lituani, canto a ballo bretone, organetto per principianti. Dalle 18 a mezzanotte e mezza sul palco vi faranno ballare i Ciac Boum (Poitou), i Bytikzyz (lituane) e gli Hot Griselda (balfolk).

I biglietti
Il pass completo costa 50 euro, mentre per due giorni si pagano 35 euro. C'è anche la possibilità di acquistare il giornaliero a 20 euro, un biglietto per i concerti serali a 15 euro o un singolo stage a 10 euro. Sono previsti sconti per gli under 20, mentre per i giovanissimi sotto i 15 anni l’ingresso è sempre gratuito. Tutti i biglietti possono essere prenotati sul sito web della manifestazione e acquistati direttamente in loco.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Daniele Silvestri, Max Gazzè e Paolo Fresu dal vivo: ospiti della rassegna estiva del Teatro Bibiena di S.Agata

    • dal 2 al 30 luglio 2020
    • Arena Piazza Martiri: Tu mi stupisci Agata Arena campo sportivo via Circondaria Est: Festamobile
  • Bologna Festival: grande repertorio sinfonico e capolavori barocchi

    • dal 8 aprile al 20 ottobre 2020
    • Vari luoghi
  • "L'eco della prima collina": musica alla Casa del Custode del Parco di Villa Ghigi

    • dal 2 luglio al 28 agosto 2020
    • Casa del Custode di Villa Ghigi

I più visti

  • "Sotto le stelle del cinema": il programma del cinema in Piazza Maggiore e al BarcArena

    • Gratis
    • dal 4 luglio al 1 settembre 2020
    • Piazza Maggiore e BarcArena
  • Etruschi, viaggio nelle terre dei Rasna al Museo Civico Archeologico

    • dal 7 dicembre 2019 al 29 novembre 2020
    • Museo Civico Archeologico
  • Rocchetta Mattei riaperta al pubblico con un nuovo percorso

    • dal 23 maggio al 31 agosto 2020
    • Rocchetta Mattei
  • La Collina delle Meraviglie: il programma dal 16 giugno al 15 settembre

    • dal 16 giugno al 15 settembre 2020
    • Colli bolognesi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento