Resistenza: "Sette fratelli da non dimenticare"

Adelmo Cervi, figlio di Aldo Cervi ed autore assieme a Giovanni Zucca del libro "Io che conosco il tuo cuore", storia della propria famiglia raccontata con appassionata umanità, porterà la sua testimonianza in Sala Centofiori in via Gorki 16 domenica 21 febbraio alle ore 16,00 in occasione di Sette fratelli da non dimenticare. Le parole del libro dipingono perfettamente Adelmo Cervi:
"Lottare per ricordare - e lottare nel nome di quello che è stato - è diventata la mia illusione"

Al fianco di Adelmo Cervi il concerto spettacolo del gruppo I Mulini a Vento a testimoniare come la musica sia capace di sedimentare la memoria e di come la storia della Resistenza sia rimasta nel tempo e continui a vivere anche grazie alle canzoni.
Con la partecipazione di Fausto Carpani.

Copia del libro è disponibile in Biblioteca per il prestito così come altri titoli a partire da I miei sette figli di Adelmo Cervi, i testi di Calvino che hanno ispirato tante canzoni cantautoriali fino a Fuoco e neve il romanzo di una storia vera di Maurizio Garuti a cui è ispirata una canzone dei Mulini a Vento

ingresso libero

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • A Marano di Castenaso il presepe vivente è in dialetto

    • Gratis
    • 15 dicembre 2019
    • Circolo La Stalla - località Marano
  • "Scenaperta": serata di liberi interventi artistici

    • solo domani
    • Gratis
    • 14 dicembre 2019
    • Camere D´Aria
  • Compleanno di Salaborsa: incontri, letture e il pugilato letterario

    • solo oggi
    • Gratis
    • 13 dicembre 2019
    • Biblioteca Salaborsa

I più visti

  • "Chagall. Sogno d’amore": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 20 settembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Albergati
  • Torna il Villaggio di Natale Francese in Piazza Minghetti

    • dal 23 novembre al 22 dicembre 2019
    • Piazza Minghetti e Piazza del Francia
  • "Anthropocene": mostra multidisciplinare sull’impatto dell’uomo sul pianeta

    • Gratis
    • dal 16 maggio 2019 al 5 gennaio 2020
    • Fondazione MAST
  • Bologna per la musica

    • dal 1 marzo 2019 al 1 marzo 2020
    • club ICON ex MUSICHIERE 
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento