Speciale visita in notturna alla Cripta di San Zama

Un raro gioiello di impronta romanica che riapre a breve ai visitatori a ricordo di un passato strettamente legato agli albori della cristianità bolognese. A lungo luogo di sepoltura dei vescovi bolognesi, da Zama appunto, il primo, fino alla fine del IX secolo, con unica eccezione di Petronio, sepolto in Santo Stefano, divenne poi Chiesa dedicata ai Santi Naborre e Felice.
Ristrutturata dai monaci benedettini dopo il Mille, deve però alle clarisse il suo attuale aspetto basilicale.

La guida: Simona guida turistica abilitata dell'Associazione Culturale PRIMA CLASSE

Appuntamento 15 minuti prima circa davanti all'entrata della Chiesa dei Santi Naborre e Felice.

Prenotazione obbligatoria. Minimo 8 partecipanti.
infoprimaclasse@libero.it - 3478944094 (simona)

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Il mercato della musica”: dal 23 gennaio incontri dedicati all'imprenditoria musicale

    • Gratis
    • dal 23 gennaio al 20 febbraio 2019
    • Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna
  • Il tempo della giustizia: la riforma della prescrizione e la tutela della persona nel processo penale

    • solo domani
    • Gratis
    • 24 gennaio 2019
    • Teatro San Salvatore
  • Feng Shui: come l'ambiente influenza la qualità del sonno

    • Gratis
    • 30 gennaio 2019
    • Loft Spazio Cool

I più visti

  • "Warhol&Friends": una mostra sulla New York degli Anni Ottanta

    • dal 29 settembre 2018 al 4 febbraio 2019
    • Palazzo Albergati
  • "Oltre l'Onda": Hokusai e Hiroshige al Museo Civico Archeologico

    • dal 12 ottobre 2018 al 3 marzo 2019
    • Museo Civico Archeologico
  • “Il Club 27: Jimi Hendrix, Kurt Cobain, Jim Morrison, Janis Joplin, Amy Winehouse e gli altri

    • Gratis
    • dal 13 dicembre 2018 al 24 febbraio 2019
    • Ono Arte Contemporanea
  • "Sturmtruppen 50 anni": una mostra dedicata

    • dal 7 dicembre 2018 al 7 aprile 2019
    • Palazzo Fava
Torna su
BolognaToday è in caricamento