Sphere: il capodanno "elettronico" con 3 palchi e 15 dj

Per festeggiare l'arrivo del 2018 il Link si affida quest’anno alla scena elettronica proveniente dall’underground cittadino: tre stage, quattro crew, più di 15 dj tra house, techno, elettronica, dubstep e drum’n’bass. Tre party uniti in un unica sfera per rimarcare l’esistenza di una “scena” locale forte e vitale: Led X, WHP, TimeShift e B.U.M. (Bologna Underground Movement), le crew che negli ultimi anni hanno risvegliato più di altri le notti bolognesi.

LED X
L’acronimo sta per Link Electronic Department. Led X ha una passione smoderata per le label visionarie, i suoni del futuro e le lezioni dell’old school. Si muove verso direzioni diverse raggruppando alcuni dei migliori progetti dell'elettronica contemporanea internazionale, in particolare nei party gratuiti all’Ex Forno del Pane e nel minifestival Pulse.

WHP - Warehouse Project
Il riferimento massimo sono i warehouse party britannici e middle europei, con la loro formula di spazi fatiscenti occupati e musica a cassa dritta. La filosofia è quella più radicale e underground che mette in primo piano unicamente la musica, nello specifico House e Techno.

B.U.M. - Bologna Underground Movement
Il collettivo che fa parte del network culturale europeo Underground Movement. Dal 2009 è la risposta alla necessità di far emergere una cultura dal basso, indipendente dai diktat del mercato e dalle mode mainstream del momento. Ne fanno parte collettivi di dj, artisti, organizzatori di festival ed etichette discografiche, che attraverso le proprie relazioni riescono a portare in città personalità della scena artistica nazionale e internazionale.

TimeShift (Techno)
Timeshift, crew bolognese all’attivo da 4 anni nel territorio Bologna, ha costruito negli anni un percorso di eventi all’insegna della musica elettronica, sia in Italia che in Nord Europa, proponendo dense performance live con artisti che appartengono al repertorio storico della musica techno, richiamando a sé un pubblico amante di un genere poco seguito in Italia ma di forte presenza all’estero.


 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Chagall. Sogno d’amore": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 20 settembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Albergati
  • "Le colline fuori della porta": passeggiate ed escursioni per i colli bolognesi

    • Gratis
    • dal 24 marzo al 17 novembre 2019
    • Vari luoghi
  • Cioccoshow 2019: torna la festa del cioccolato a Bologna

    • Gratis
    • dal 21 al 24 novembre 2019
    • Piazza XX Settembre
  • "Anthropocene": mostra multidisciplinare sull’impatto dell’uomo sul pianeta

    • Gratis
    • dal 16 maggio 2019 al 5 gennaio 2020
    • Fondazione MAST
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento