Imola: le uova di Pasqua dello IOR per la ricerca oncologica

Con un piccolo gesto la Pasqua può essere più dolce, regalando le Uova "solidali" dell'Istituto Oncologico Romagnolo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Con un piccolo gesto la Pasqua può essere più dolce, regalando le Uova "solidali" dell'Istituto Oncologico Romagnolo si sostiene la Ricerca Oncologica.

Nei prossimi giorni i Volontari IOR saranno presenti in molte piazze della Romagna per questa importante iniziativa, con le tradizionali Uova di cioccolato per i più golosi e, per gli estimatori.

A Imola i Volontari IOR saranno presenti il 12 aprile in via Appia 1 e il 13 aprile nella palestra Volta, per la partita della Clai. Il 19 aprile li potrete trovare sempre in via Appia 1.

Inoltre le Uova sono disponibili in Sede e, su prenotazione, anche presso Naif Parrucchieri (Imola).

In questo rinnovato appuntamento, giunto oramai all'ottava edizione, a tutti coloro che doneranno un contributo di 10 euro verrà offerto un Uovo di cioccolato come dolce pegno per aver contribuito a sostenere la Ricerca oncologica in Romagna.

L'Istituto Oncologico Romagnolo desidera ringraziare di cuore tutti Volontari IOR che ogni giorno si impegnano per rendere questa iniziativa un'irripetibile occasione per fare la differenza nella lotta contro il cancro.

L'iniziativa verrà realizzata in tutta la Romagna in quindici Piazze sparse per tutta la Romagna. Per conoscere le date e le piazze di tutta la Romagna con le Uova di Pasqua dello IOR si può chiamare il numero 0543/35929 o visitare il sito www.ior-romagna.it Per donazioni: c/c postale IOR n. 10839470

Torna su
BolognaToday è in caricamento