"Una voce per Sanremo", 4 cantanti bolognesi all'Ariston per la finalissima

Sono la giovane promessa canora Federica Paliotta 20enne di Castelmaggiore, Con lei in lizza anche Nazareno Coniglio di Bologna, Barbara Vitali di Anzola Emilia e Vito Guidera palermitano ma residente a Bologna

Davanti al pubblico delle grandi occasioni e a una giuria qualificatissima capitanata dalla cantante Iskra Menarini, la giovane promessa canora Federica Paliotta 20enne di Castelmaggiore si classifica al secondo posto alle finali provinciali di Ferrara del concorso nazionale Una Voce per Sanremo 2014 al teatro De Micheli e vola alle semifinali e finali nazionali del prossimo 6 ottobre all’Ariston

Assieme  a Federica ci saranno altri tre giovani cantanti di area bolognese: Nazareno Coniglio di Bologna, Barbara Vitali di Anzola Emilia e Vito Guidera palermitano ma residente a Bologna, selezionati nella gara provinciale del capoluogo tenutasi la scorsa settimana al Dandari di Villanova di Castenaso.

Non sono mancati i momenti di grande emozione con gli ospiti Mimmo Turone musicista, discografico e noto  tastierista di Paolo Conte e Iskra Menarini la vocalist preferita di Lucio Dalla, quando è stato assegnato il “premio Merkaba” - nome dell’associazione mandataria del concorso per Emilia e Veneto - per il loro operato nel diffondere la cultura musicale e artistica. Grande accoglienza anche per l’esibizione del giovane  rapper Enhos debuttante al suo primo album e applauditissimo il conosciuto cantante, autore, musicista e produttore bolognese Manuel Auteri che ha affascinato la platea cantando un brano tratto dall’album “COF”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Perturbazione meteo, previsione nevicate: Autostrade mette in guardia

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

Torna su
BolognaToday è in caricamento