I 10 eventi da non perdere questo weekend

Un fine settimana che si colora di "giallo" con un festival dedicato al genere letterario e non solo letterario più amato di sempre, tante sagre in lungo e in largo sul territorio, musica dal vivo e musical

8. "Piccoli Dragologi" alla Cinnoteca - Sala Cervi

Sabato 16 novembre ore 16:00 Piccoli Dragologi alla Cinnoteca - Sala Cervi, per la selezione di cortometraggi Schermi e Lavagne 2019/2010. Animazione, dai 3 anni in su. Terribili creature sputafuoco, malvagi carcerieri, nemici giurati di valorosi guerrieri… da sempre i draghi popolano fiabe e leggende provenienti da ogni parte del mondo. Ma siamo proprio certi che siano tutti così crudeli e minacciosi? In attesa dell’uscita nelle sale e in dvd del film Zog, tratto dall’omonimo albo illustrato di Julia Donaldson e Axel Scheffler, un pomeriggio dedicato a draghi e dragonesse di tutte le specie, con letture a cura dei Lettori Volontari dI Biblioteca Salaborsa Ragazzi, cortometraggi d’animazione ed infine un laboratorio per giocare a reinventare le mitologiche creature alate. Ingresso libero dietro presentazione della tessera Schermi e Lavagne, acquistabile in loco.

9. "Questioni di cuore": Lella Costa al Circolo Arci San Lazzaro

Sabato 16 novembre "Questioni di cuore" alle ore 21:00 al Circolo Arci San Lazzaro. Le “lettere del cuore” di Natalia Aspesi sul Venerdì di Repubblica diventano uno spettacolo. Un viaggio attraverso la vita sentimentale e sessuale degli italiani nel corso degli ultimi trent'anni. Migliaia di storie intorno all’amore e alla passione che, incredibilmente, non cambiano con il passare dei decenni e l’evoluzione del costume. Dalla ragazzina infatuata per un uomo tanto più grande di lei, alla donna che ama essere picchiata, passando per la signora che s’innamora di un sacerdote; dal giovane che si scopre gay, al maschio orgoglioso della sua mascolinità. Tutti hanno imbracciato la penna – più recentemente la tastiera del pc – per scrivere a Natalia Aspesi chiedendo un consiglio, un parere. E le risposte, argute, comprensive, feroci, spesso sono più gustose delle domande. A dare voce sul palco a questa corrispondenza l’irriverente e acuta Lella Costa, in un gioco di contrappunti tra botta e risposta che restituisce tutta la complessità e i diversi gradi d'intensità del tema amoroso. Ore 21.00 c/o Circolo Arci San Lazzaro - Sala 77 (via Bellaria, 7)

10. "Tre di due" al Teatro del Baraccano

Sabato 16 novembre "Tre di due" alle 20:30 al Teatro del Baraccano. 
Una signora dei nostri giorni tra le corsie di un supermercato, una bracciante ed una ricamatrice, una nobildonna, una trecciaiuola, in scena attraverso un trasformismo minimale, evocano reali vicende di solidarietà, tra mutuo soccorso e cooperazione. Esperienze che già dalla seconda metà dell’800 nascono dalla volontà di aderire ad un progetto collettivo di scambio civile, dal desiderio di conoscenza e dalla necessità che economia e lavoro restino luoghi dell’umano. Stupisce la trasversalità del fenomeno. Irrinunciabile la dinamica tragicomica tra umanità e imperativi di mercato... Interpretazione intensa, contesto minimale, un viaggio tra contemporaneo e storia recente. Protagonista sul palco Sandra Cavallini, tanta energia, sottili uniche personalissime modulazioni di voce, movimento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid -19: dove e come fare il test sierologico a Bologna

  • Pianoro, tragico incidente lungo la Futa: morto un giovane motociclista

  • Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

  • Riaprono i confini, controlli serrati in autostrada: maxi-sequestro di Vespe rubate in A1

  • Tragedia a Loiano: travolto da un tronco, muore a 43 anni

  • Coronavirus, bollettino Emilia-Romagna: +38 casi, 24 trovati tramite screening

Torna su
BolognaToday è in caricamento