I 12 eventi da non perdere questo weekend

Teatro, musica, feste e ancora Carnevale: cosa fare questo fine settimana? Grande ondata di gelo o no, a Bologna l'atmosfera si scalda sempre grazie ai mille eventi culturali

Mentre la fiera ospita due grandi eventi, in giro per club e locali la musica la fa da padrona, anche se i teatri si difendono bene, con un bel programma di spettacoli e grandi nomi. Cosa fare a Bologna questo weekend dunque? Qualche suggerimento...

1. MONDO CREATIVO EDIZIONE "SPRING"

La manifestazione dedicata alla creatività va in scena in fiera, per la gioia degli amanti dell’hobbistica e del fai-da-te, appuntamento dal 23 al 25 febbraio 2018. 

2. FESTIVAL DELL'ORIENTE

Il Festival dell'Oriente torna dal 23 al 25 febbraio 2018. Immergersi nelle culture e nelle tradizioni di un Continente sconfinato. Il 23-24-25 febbraio, il Festival dell’Oriente torna a Bologna, presso Bologna Fiere. Mostre fotografiche, bazar, stand commerciali, gastronomia tipica, cerimonie tradizionali, spettacoli folklorisitici, medicine naturali, concerti, danze e arti marziali si alterneranno nelle numerose aree tematiche dedicate ai vari paesi in un continuo ed avvincente susseguirsi di show, incontri, seminari ed esibizioni.

3. CARNEVALE A MEDICINA: MASCHERE, BALLI E GIOSTRE

Medicina festeggia il Carnevale domenica 25 febbraio con musica, balli, giostre, trenino, intrattenimenti per tutti e i carri allegorici, che quest'anno ritornano con il loro carico di colori e allegria. Appuntamento alle 14 in Piazza Garibaldi e in tutto il centro storico per una domenica di divertimento. 

4. THE SOFT MOON LIVE DAGLI USA A BOLOGNA

La creatura del visionario compositore di Oakland, Luis Vasquez, arriva in Italia per presentare il nuovo album “Criminal”. Combattendo con la propria sanità mentale, l’odio per se stesso e  l’insicurezza, Vasquez in Criminal mette a nudo i suoi sentimenti più nascosti, dando vita ad un album che rappresenta il suo lavoro più intimo. “Il senso di colpa è il mio più grande demone e mi segue sin dall'infanzia.

5. SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE CON PASOTTI E VIOLANTE PLACIDO

Mito, fiaba e suggestioni contemporanee s'intrecciano continuamente senza soluzione di continuità all'interno di quest'originale versione del noto testo shakespeariano genialmente contaminato dalla fervida fantasia dell'adattamento. Sogno di una notte di mezza estate è un vero e proprio teorema sull'amore ma anche sul nonsense della vita degli uomini che si rincorrono e che si affannano per amarsi, che si innamorano e si desiderano senza spiegazioni, che si incontrano per una serie di casualità di cui non sono padroni. "Quello che voglio da questo Sogno è tirare fuori la dimensione inconscia che Shakespeare suggeriva neanche troppo velatamente. Puntellare con l'acciaio la dimensione razionale imprigionata nelle regole e nei doveri bigotti e rendere più libera possibile quella onirica, anarchica e grottesca. E così il nostro bosco sarà foresta, patria randagia di zingari circensi e ambivalenti creature giocherellone" scrive Massimiliano Brunodella sua regia.

6. IN VALSAMOGGIA LA CULTURA NON HA PAURA DEL BUIO: IL PROGRAMMA DI M'ILLUMINO DI MENO

M’illumino di meno:  a Valsamoggia la cultura non ha paura del buio. Venerdì 23 febbraio torna “M’illumino di meno”  la festa del risparmio energetico.  Biblioteche e Musei di Valsamoggia propongono esperienze culturali per tutta la famiglia,  per vivere i luoghi culturali in un’atmosfera suggestiva. Venerdì 23 settembre torna M’illumino di meno, la festa del risparmio energetico promossa per il quattordicesimo anno dalla trasmissione Caterpillar di Rai Radio Due. Da sei anni la Fondazione Rocca dei Bentivoglio promuove iniziative territoriali di sensibilizzazione, di educazione al consumo intelligente e di valorizzazione dei luoghi culturali a luci spente o con illuminazione alternativa.

7. MAX PEZZALI, NEK E FRANCESCO RENGA

Tornano sul palco dell'Unipol Arena i "tre". Il 23 febbraio 2018 NEK MAX PEZZALI RENGA tornano sul palco dell'Unipol Arena di Casalecchio di Reno dopo la data di gennaio. Tre grandi artisti italiani insieme per un live straordinario! Tre amici. Tre grandi artisti. Tre carriere straordinarie. 

8. "VISIONI DI FUTURO" FESTIVAL INTERNAZIONALE DI TEATRO PER L'INFANZIA

Dal 23 febbraio al 4 marzo 2018 torna al Teatro Testoni Ragazzi di Bologna “Visioni di futuro, visioni di teatro…”, festival internazionale di teatro e cultura per la prima infanzia.
Dieci giorni dedicati al teatro per bambini da uno a sei anni da tutto il mondo con 25 spettacoli presentati in 50 repliche da 21 compagnie, 13 laboratori per educatori e insegnanti sul rapporto tra arte ed educazione, 4 conversazioni e 2 conferenze.

Il 23 e 24 febbraio il festival ospita due momenti d’incontro tra il network Small Size e il nascente The Young Dance Network. Due giornate, fra laboratori e meeting, riservati a 20 artisti professionisti selezionati tramite una call internazionale da Young Dance Network, nuova associazione artistica internazionale per chi opera nella danza per l’infanzia.

9. "PICCOLI CRIMINI CONIUGALI": MICHELE PLACIDO E ANNA BONAIUTO

Dal 23 al 25 febbraio "Piccoli Crimini Coniugali" al Teatro Duse. Sull’altalena del matrimonio fra impercettibili slittamenti del cuore e tradimenti conclamati si consuma la vita dei due protagonisti. Un sottile, brillante gioco al massacro a due voci inventato dal drammaturgo più amato d’oltralpe e interpretato da due tra i più grandi protagonisti del teatro italiano: Michele Placido e Anna Bonaiuto. Gilles e Lisa, una coppia come tante. Da ormai quindici anni si trovano a vivere un, apparentemente, tranquillo ménage familiare. Lui, scrittore di gialli, in realtà non è un grande fautore della vita a due, convinto che si tratti di un’associazione a delinquere finalizzata alla distruzione del compagno/a. Lei, moglie fedele, è invece molto innamorata e timorosa di perdere il marito, magari sedotto da una donna più giovane. Un piccolo incidente domestico, in cui Gilles, pur mantenendo intatte le proprie facoltà intellettuali, perde completamente la memoria, diventa la causa scatenante di un sottile e distruttivo gioco al massacro.

venerdì 23 febbraio | ore 21
sabato 24 febbraio | ore 21
domenica 25 febbraio | ore 16

10. CLAUDE DE FRANCE: GOUT AU TRAVAIL. IL GUSTO FRANCESE DA RAMEAU A DEBUSSY

Sabato 24 febbraio Claude de France: goût au travail. Il gusto francese da Rameau a Debussy alle ore 17:00 presso il Museo internazionale e biblioteca della musica.

Per il ciclo Debussy 1918-2018. Musiche dal secolo degli aeroplani, narrazione musicale con Luca Ciammarughi, pianoforte. Figura inusuale del panorama pianistico attuale, Luca Ciammarughi affianca all'attività concertistica la conduzione quotidiana di trasmissioni su Radio Classica e l'attività di critico musicale per la storica rivista Musica. Dal suo ultimo lavoro saggistico, dedicato allo charme della musica francese per tastiera, è tratto questo avvincente excursus da Rameau a Debussy che evidenzia la traiettoria e le specificità del "gusto" francese attraverso una narrazione puntuale e piacevole e numerosi esempi dal vivo.

11. POKEY LAFARGE E SHAKE RATTLE ROLL

Sabato 24 febbraio Pokey LaFarge e Shake Rattle & Roll alle ore 20:30 al Locomotiv Club. Quando a Pokey Lafarge – classe 1983! – cadde il primo dentino da latte, invece del classico dollarone la fatina gli lasciò sotto il cuscino un paio di 78 giri di Bill Monroe e Skip James; quando successe al secondo, ci infilò una vecchia chitarra acustica. Poi toccò a un vecchio romanzo di John Steinbeck. Oggi Pokey vanta una dentatura fenomenale e uno splendido talento per la musica tradizionale americana. Le sue canzoni hanno il sapore delle focaccine di mais cotte nel forno di casa, il colore di un tramonto ammirato dal portico di una fattoria del Tennessee e il calore di un sorso di liquore di contrabbando buttato giù al mattino presto. E la fatina dei dentini, chiederete voi? Siamo certi che la potrete incontrare sulla pista da ballo ogni volta che Pokey Lafarge salirà sul palco!

In apertura e a seguire la serata dello Shake Rattle and Roll con il resident Dj Buddy Morrow che per l’occasione ha invitato l’affascinante Nicole Barbieri con la sua selezione! I dj gireranno 45 originali d’epoca spaziando tra Rockabilly, Rock and Roll, Rhythm and Blues, Blues, Soul, Latin, Boogaloo, mod jazz, ska, rocksteady! La pista sarà rovente!

12. PRIMO COMPLEANNO DI "I LOVE BOLOGNINA"

Primo compleanno di I Love Bologna. Al quartiere Navile, dopo un anno di esperienze realizzate per la cura e la valorizzazione del territorio, il gruppo di cittadini ''I Love Bolognina'' festeggia il suo primo compleanno e invita la cittadinanza a partecipare per una domenica di divertimento. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Cade dalle scale mentre scende dalla Torre Asinelli: soccorsi sul posto

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Incidente a San Lazzaro: 20enne investito sulle strisce

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Lutto in città, se ne va la mitica 'Agnese delle cocomere'

Torna su
BolognaToday è in caricamento