I 10 eventi da non perdere questo weekend

Un po' di Rock, un po' di Jazz, un pizzico di folklore con le feste di strada e le sagre, il buono del territorio con gli appuntamenti enogastronomici e c'è anche spazio per la realtà virtuale: una ricetta ricca per una città che non ferma il divertimento neppure d'estate

Un po' di Rock, un po' di Jazz, un pizzico di folklore con le feste di strada e le sagre, il buono del territorio con gli appuntamenti enogastronomici e c'è anche spazio per la realtà virtuale: una ricetta ricca per una città che non ferma il divertimento neppure d'estate. 

La vera protagonista di inizio fine settimana è però la Luna: venerdì sera infatti assisteremo a un'eclissi totale dalla durata eccezionale per la quale sono stati organizzati diversi eventi e momenti di osservazione e approfondimento. 

Proseguono naturalmente le rassegne cinematografiche come l'amatissimo "Sotto le Stelle del Cinema" che per questo weekend propone "Gli amori di una bionda", "Il Labirinto del Fauno" e "La Ricotta" di Pasolini. 

Ecco i 10 eventi da non perdere: 

1. "REELIN' AND ROCKING": 4 GIORNI DI ROCK A TUTTO  SPIANO CON OSPITI INTERNAZIONALI 

Seconda edizione del "Reelin’and Rockin’ Festival" di San Lazzaro: quattro giorni di Rockin music con una programmazione imperdibile! Mercatino vintage, rocknroll, vinili e memorabilia, corte gastronomica del migliore street food, fiumi di birra e molto altro dal 26 al 29 luglio 2018  al Parco della Resistenza a San Lazzaro di Savena. La manifestazione si svolge nell’ambito delle celebrazioni della 188a edizione della Fiera di san Lazzaro.

2. "SALOTTO DEL JAZZ": GRAN FINALE CON GRANDI OSPITI

Il Salotto del jazz 2018 giunge a conclusione e per questa ultima settimana propone:  il  25 luglio il concerto di Sportelli’s Affair, il 26 luglio c'è Miss Pineda 4tet e il 27 luglio, per il finale, il progetto Supermarket.   Al termine dei concerti, come abitudine, un film sul mondo e i grandi della musica in cui verrà proposto  LA FABBRICA DEL ROCK di Denny Tedesco.

25 luglio: Sportelli’s Affair. Uno splendido trio, guidato da uno dei migliori sassofonisti oggi in circolazione, Federico Sportelli, per andare oltre gli standard del jazz più tradizionale ed esplorare terreni freschi e nuovi, pieni di poesia e di energia. Per l’occasione Federico salirà sul palco con Valerio Chetta all’organo Hammond e Marco Giolli alla batteria.

26 luglio: Miss Pineda 4tet. Miss Pineda propone un intenso e divertente omaggio alla canzone italiana con alcune composizioni originali. Tra swing e latin, il repertorio viene rielaborato con arrangiamenti articolati, armonie ardite e forti cambi ritmici che uniti alla vocalità istrionica della cantante, rendono unico lo spettacolo. Nel vasto repertorio potrete ascoltare brani di artisti celebri come Gaber, Quartetto Cetra, Mina, Buscaglione, Modugno...fino ad arrivare ad artisti più recenti come Vasco Rossi, Renato Zero, Fabio Concato, Sergio Caputo, Paolo Conte e tanti altri.

27 luglio: Supermarket. Calypso, cumbia, mariachi, manouche e tango, uniti al jazz, all’improvvisazione radicale e alla no wave nello spirito della musica solare, il progetto Supermarket ebbe subito generosi riscontri live e si caratterizzò per il numero sconsiderato dei musicisti di volta in volta coinvolti. World music romagnola, appunto: temi e ritmi immaginari da tutto il mondo della cosiddetta world music, dall’imprintig “solare”, ispirati a una riviera decadentissima e kitsch, forse anch’essa immaginaria, in quanto frutto della fantasia di gente dell’Appennino, che in genere non va al mare, e non sa neanche nuotare. Il miglior calypso della riviera viene dalla montagna! E al termine dei concerti,  il Cinema Odeon proporrà il consueto appuntamento cinematografico con un film  incentrato sul mondo della musica e dei suoi protagonisti più celebri. Questa settimana l'appuntamento è con LA FABBRICA DEL ROCK di Denny Tedesco.

3. ALLA FIERA DI SAN LAZZARO TORNAN GLI ANNI SETTANTA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Saranno i colori e il ritmo inconfondibile degli anni ‘70 ad invadere il centro di San Lazzaro per la 188esima edizione della storica Fiera. Un’edizione che dal 26 al 29 luglio vuole celebrare il made in Italy, facendo un tuffo nel passato per rivivere gli anni del boom, del design e della spensieratezza. Ciceroni d’eccezione, in questo viaggio nel tempo, saranno i dù pizon della celebre canzone di Guccini, che proprio quest’anno festeggia i 45 anni d’età. Sarà proprio all’insegna della musica italiana il ricco programma di concerti della Fiera, con un viaggio che spazierà dalle radici classiche passando per i successi intramontabili, fino alle sonorità più moderne. Sul palco principale del parco 2 Agosto faranno infatti da padroni nomi come Giusy Ferreri, La Rua, Ghemon, ma anche l’Orchestra Senzaspine con il suo tributo a Lucio Dalla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 26 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 29 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 30 marzo: contagi +412, 95 morti

  • Coronavirus: autocertificazione, ecco il nuovo modello. Scaricalo qui

  • Cornavirus Emilia-Romagna, bollettino 27 marzo: contagi +772, altri 93 morti

  • Coronavirus, A Bentivoglio le maschere da snorkeling diventano respiratori e protezione per i medici

Torna su
BolognaToday è in caricamento