World Ducati Week, al via il raduno di ducatisti più grande al mondo

L'evento più atteso dagli appassionati di moto, fino al 22 luglio 2018, presso il Circuito Internazionale di Misano, porterà il rombo di oltre mille Ducati a sincronizzarsi con migliaia di cuori

Parte oggi il World Ducati Week, che fino al 22 luglio 2018, presso il Circuito Internazionale di Misano, porterà il rombo di oltre mille Ducati a sincronizzarsi con migliaia di cuori appassionati.

L'atmosfera magnetica di questo lunghissimo week end trasporta in numerosi appuntamenti, dai test ride per provare i nuovi modelli della casa di Borgo Panigale, agli spettacoli Stunt Riders al cardiopalma. Poi ancora gli incontri con i piloti Ducati per autografi e gare mozzafiato e la Land of Joy Scrambler. Il tutto raccogliendo in un'unica passione centinaia di nazionalità differenti.

Giunto alla sua decima edizione, il World Ducati Week abbraccia Ducatisti provenienti da tutte le parti del mondo, trasformandoli in un'unica, grande, famiglia!

Per il giorno di avvio, in programma: Flat Track Race in live streaming su Facebook, la Parata dei Ducatisti e lo Scrambler Beach Party. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

QUI IL PROGRAMMA COMPLETO DEL WORLD DUCATI WEEK 2018

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Come pulire e disinfettare i condizionatori: trucchi e consigli

  • Incidente sulla A1: scontro camion-furgone, due morti

  • Focolai covid a Bologna: l'attenzione si sposta all' ex hub di via Mattei

  • Tragedia in Romagna: perde l'equilibrio e sbatte contro la roccia, morta studentessa dell'Alma Mater

  • Positivo al Covid, continua ad andare a lavorare in pizzeria. Il sindaco: "Inaccettabile, siano sanzionati con severità"

Torna su
BolognaToday è in caricamento