Turismo e alta formazione: la Regione 'laurea' 40 manager

Le iscrizioni per i prossimi corsi biennali sono aperte fino al 16 ottobre

Foto Regione Emilia Romagna

Sono ben 40 i nuovi tecnici superiori per la gestione delle strutture turistico-ricettive e per la promozione e il marketing delle filiere turistiche e delle attività culturali. Il turismo dell’Emilia-Romagna si riqualifica anche puntando sulla specializzazione e la competenza dei suoi operatori.

Si è svolta a  Bologna infatti, la cerimonia di consegna dei 40 diplomi dei corsi 2017-2019, cofinanziati con risorse del Fondo sociale europeo, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e della Regione Emilia-Romagna. Presenti gli assessori al Turismo di Regione Emilia-Romagna e Comune di Bologna, Andrea Corsini e Matteo Lepore; la presidente del Comitato tecnico scientifico della Fondazione Its Turismo e BenessereJadranka Bentini, e il presidente della Fondazione ITS Turismo e Benessere, Andrea Babbi.

Dopo due anni di studio e lavoro, gli studenti si sono diplomati “Manager di strutture ricettive” e “Tourism marketing & event manager”. Il prossimo anno si diplomeranno anche gli studenti del corso di “Marketing 4.0, turismo e territorio”.

Formazione: 306 progetti per imprenditori, manager e professionisti

I nuovi corsi

Le iscrizioni per i prossimi corsi biennali sono aperte fino al 16 ottobre. Le selezioni prevedono test di inglese, informatica ed elementi base marketing, oltre a un colloquio motivazionale. Le lezioni si svolgono per il 60% in aula e il 40% in stage (400 ore all’anno). La retta, grazie ai fondi Por Fse, è di 200 euro all’anno per ogni studente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gaggio: finiti i lavori nelle scuole, pronta la piscina che si scopre in estate

  • Lavoro: le lauree più richieste nel 2020

  • San Benedetto Val di Sambro: al via il corso d'italiano per mamme

  • Appennino: nelle biblioteche torna 'Nati per leggere' per bambini 0 - 3 anni

Torna su
BolognaToday è in caricamento