Gaggio: finiti i lavori nelle scuole, pronta la piscina che si scopre in estate

Dopo tre anni di lavoro e circa 3 milioni di investimento la presentazione alla comunità

La scuola

Da oltre quarant'anni sono il fiore all'occhiello del territorio e dopo tre milioni di investimento a rifarsi il look sono state le scuola e il centro sportivo di Gaggio Montano. Dopo oltre tre anni di lavoro , sabato la comunità avrà modo di  vedere tutti gli interventi realizzate presso le scuole primarie e secondarie e relativi impianti sportivi, che le hanno rese strutture all’avanguardia: ecosostenibili, accessibili e sicure.

I lavori

Il ciclo di lavori ha avuto inizio nel 2016 e ha visto complessivamente investiti circa 2 milioni e 200 mila euro, finanziati in parte dal Comune, in parte dalla Regione Emilia-Romagna con i fondi POR-FESR, in parte dal ministero che tramite la Cassa Depositi e Prestiti ha fornito mutui a tassi agevolati. La scuola, la palestra e la piscina coperta sono state adeguate in chiave antisismica ricorrendo alle tecnologie e ai materiali più innovativi; abbattute le barriere architettoniche e reso l’immobile a prova di incendio.

Da un punto vista energetico il plesso adesso vanta la classe A++: praticamente si tratta di immobili a consumo energetico zero. Per ottenere questo risultato sono stati installati infissi di nuova generazione, un cappotto esterno, un sistema di riscaldamento tramite pompa di calore, alimentata da un impianto fotovoltaico da 19 KW che ha permesso di smantellare le vecchie caldaie. La temperatura di ogni sala è controllabile da remoto, per garantire in qualunque momento un microclima interno ottimale.

Oltre alla piscina coperta, che si scopre in estate (unica in Appennino) il centro sportivo permette poi di praticare all’aperto o al coperto praticamente ogni disciplina: calcio, pallacanestro, palla a volo, pattinaggio, beach volley.

La durata dei lavori è stata prolungata perché è stato deciso dagli addetti ai lavori di intervenire esclusivamente durante il periodo di chiusura scolastica, cioè in estate, per non costringere gli studenti a traslochi provvisori e nuocere in qualche modo alla didattica.

Il programma della giornata

Il programma prevede una relazione sui lavori svolti da parte della sindaca Maria Elisabetta Tanari, la proiezione di un filmato illustrativo e a seguire gli interventi del dirigente scolastico Carmelo Adagio, del geometra Maurizio Sonori dell’Ufficio tecnico del Comune di Gaggio Montano, dell’architetto Andrea Lotti e dell’amministratore della Ditta Effe Gi Impianti che ha eseguito i lavori Gabriele Vitali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gaggio: finiti i lavori nelle scuole, pronta la piscina che si scopre in estate

  • Lavoro: le lauree più richieste nel 2020

  • I lavoratori italiani sono tra i peggiori in Europa per livello d'istruzione

  • Appennino: nelle biblioteche torna 'Nati per leggere' per bambini 0 - 3 anni

  • Alma Mater: 16 nuovi corsi di laurea in archeologia, filologia e storia antica nelle università in Iraq

Torna su
BolognaToday è in caricamento