Nidi: a Casalecchio abbattimento delle rette per l'anno 2019/2029

Saranno 191 famiglie a poter usufruire degli sgravi per l'anno 2019/2020

Foto archivio

Nel Comune di Casalecchio di Reno saranno 191 su 257 le famiglie dei bimbi iscritti ai sei nidi del territorio , che per l'anno 2019/2020 potranno beneficiare dell'abbattimento delle rette.

Le riduzioni

Le riduzioni da applicare variano in base all'Isee. Son infatti previsti :

  • sgravi del 100% per valori Isee fino a 5.000 euro (36 famiglie)
  •  del 75% con Isee tra 5.000,01 e 10.000 euro (38 famiglie)
  •  del 60% tra 10.000,01 14.000 (30 famiglie)
  •  del 55% tra 14.000,01 a 18.000 (34 famiglie)
  •  del 50% tra 18.000,01 a 22.000 (18 nuclei)
  •  del 45% per valori Isee da 22.000,01 a 26.000 euro (16 famiglie)
  •  del 10% per chi ha un Isee tra 26.000,01 e 33.500 euro (19 famiglie).

Il progetto

Tutto questo è possibile grazie ai 190.118 euro ricevuti dalla Regione Emilia-Romagna attraverso la misura di sostegno economico alle famiglie "Al nido con la Regione",  che assegna ai Comuni, sulla base del numero di iscritti agli asili, un contributo da destinare all'abbattimento delle rette per famiglie con un Isee fino a 26.000 euro.

Ai fondi regionali si sommano le risorse stanziate dal bilancio comunale di Casalecchio , che hanno consentito di applicare una riduzione del 10% mensile alle famiglie con Isee oltre i 26.000 euro fino ai 33.500. Le famiglie non dovranno effettuare alcuna richiesta del benefit,  e dal bollettino di settembre, fino a quello di giugno, troveranno applicata la riduzione. 

"Abbiamo scelto di ripartire le risorse a disposizione in maniera progressiva - sottoline il sindaco Massimo Bosso e Concetta Bevacqua, assessore a Risorse Infanzia e Scuola alla Dire - in relazione alle condizioni socio-economiche delle famiglie e sulla base di criteri di equita' e tutela delle fasce sociali meno abbienti. Grazie a proprie risorse comunali, abbiamo inoltre esteso la misura anche alle fasce con Isee oltre i 26.000 euro. Con questa scelta importante, l'amministrazione comunale vuole incentivare l'accessibilita' ai nidi d'infanzia che consideriamo un tassello importante nella crescita e nella formazione dei bambini e delle bambine e nella conciliazione dei tempi di vita e di lavoro dei genitori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia Romagna: maxi concorso per l'assunzione di 138 vigili urbani

  • Iscrizioni scuola dell’infanzia 2020/21: tutte le date e come fare

  • Castel San Pietro, scuola 'Scappi': per gli alunni niente più sanzioni disciplinari ma lavori socialmente utili

  • Alta formazione: dalla Regione la nuova borsa di studio dedicata a Marco Biagi

  • Scuola: gli studenti italiani 'non sanno leggere', e 1 su 4 non arriva alla sufficienza in scienze

  • Università e lavoro: mancano ingegneri, architetti, scienziati e statistici

Torna su
BolognaToday è in caricamento