Cinema a prezzi scontati per chi arriva in bici

E' l'iniziativa di Legambiente e Circuito Cinema Bologna per promuovere l'utilizzo delle due ruote a pedali associato all'amore per il grande schermo

Legambiente aderisce anche quest’anno a M’illumino di meno, la campagna lanciata da Caterpillar (Radio2) sui temi del risparmio energetico. L’edizione 2016 è dedicata in particolare al tema della mobilità sostenibile, con l’operazione Bike the Nobel, una campagna etica per candidare la bicicletta a Premio Nobel per la Pace.

Assieme al Circuito Cinema Bologna, Legambiente festeggerà la bicicletta  ed i ciclisti con la proiezione a ingresso gratuito del film documentario “Bikes Vs Cars”, del regista svedese Fredrik Gertten. L’appuntamento è venerdì 19 febbraio 2016 presso il cinema Multisala Odeon (via Mascarella, 3) con un film sulle biciclette e sul fantastico strumento di cambiamento che queste rappresentano per liberare il mondo dalla dipendenza dai combustibili fossili, e per migliorare la qualità dell’aria e della nostra vita in città.

In occasione della proiezione sarà lanciata l’iniziativa “In bicicletta al cinema”: la convenzione che Legambiente e Circuito Cinema Bologna hanno ideato per promuovere l’utilizzo delle due ruote a pedali associato all’amore per il grande schermo.
L’idea è semplice: chi andrà al cinema usando la bicicletta sarà premiato con un biglietto scontato.
Basterà mostrare alle casse la chiave del lucchetto col quale si è legata la bicicletta e si entrerà al prezzo ridotto (6 euro) dal lunedì al venerdì. Sono quattro i cinema del centro storico di Bologna che aderiscono all’iniziativa: il Multisala Odeon (via Mascarella, 3), il cinema Rialto (via Rialto, 19), il cinema Europa (via Pietralata, 55/a) e il cinema Roma d’Essai (via Fondazza, 4).

“Per migliorare la qualità dell’aria nelle nostre città – dichiara Giulio Kerschbaumer, direttore di Legambiente Emilia Romagna – servono soprattutto gesti concreti. Crediamo che un piccolo sconto al cinema possa premiare tutti quei ciclisti che fanno una scelta di vita sostenibile, ed allo stesso tempo favorisca l’utilizzo della bicicletta anche nei confronti di chi è ancora reticente. Ringraziamo il Circuito Cinema Bologna per aver dato gambe alla nostra proposta”.

NUOVE RASTRELLIERE, L'IMPEGNO DEL COMUNE. "Promozione della bicicletta e della cultura: un binomio vincente - dichiara l'Assessore comunale alla mobilità Andrea Colombo - per aumentare la sostenibilità ambientale, la mobilità nuova e la consapevolezza dell'importanza dei comportamenti dei singoli cittadini per una città più respirabile e a misura di persona".
A Bologna i ciclisti sono cresciuti del 42% dal 2011 a oggi, ma - aggiunge Colombo - "è importante ogni ulteriore azione per aumentare ancora l'uso della bici, anche sperimentando in modo innovativo, come in questo caso, incentivi mirati da parte di soggetti privati".
Il Comune promette di fare la sua parte, per garantire la sosta ordinata e sicura delle bici, anche vicino ai cinema: davanti a Odeon, Rialto ed Europa abbiamo già installato negli scorsi anni diverse rastrelliere, mentre per il Roma è in programma per la primavera nell'ambito del piano da 1.000 nuovi posti bici in centro.  

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus : l'Università di Bologna sospende lezioni, esami e lauree

  • Diodato canta a sorpresa "Fai rumore" sotto i portici di via Oberdan

  • Bimbo di 2 anni resta chiuso in auto: passante spacca il vetro

  • "Appropriazione indebita": sequestrati 100 immobili a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento