Apre nuovo studentato Fioravanti: struttura eco-sostenibile e piena di verde

6.500 mq per 240 posti alloggio in una struttura progettata con grande attenzione all'ambiente e al risparmio energetico. L'edificio sorge a due passi dalla stazione e dal centro. oggi il taglio del nastro

Rettore Università di Bologna, Ivano Dionigi

Inaugurato oggi lo studentato  Fioravanti, che sorge a due passi dalla stazione e dal centro storico. Si tratta di una nuova residenza universitaria eco-sostenibile e immersa nel verde. Il nuovo studentato di Er.Go (l’Azienda regionale per il Diritto agli Studi Superiori) è frutto di un accordo con il Comune di Bologna e Alma Mater Studiorum-Università di Bologna.

"6.500 mq per 240 posti alloggio in una struttura progettata con grande attenzione all’ambiente e al risparmio energetico". Queste sottolineate durante la cerimonia del taglio del nastro, che si è tenuto questa mattina, alle ore 11 in via Greta Garbo 15.

Presenti l’assessore regionale all’Università e Ricerca Patrizio Bianchi, il presidente di Er.Go Angelo Di Giansante, il rettore dell’Università di Bologna Ivano Dionigi e la presidente del Consiglio Comunale di Bologna Simona Lembi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

  • Coronavirus: riminese ricoverato, aveva volato dal Marconi. Positivo anche un altro passeggero dello stesso volo

Torna su
BolognaToday è in caricamento