Appennino, al via la collaborazione tra “Trekking col treno” e “Col Bus”

Dopo una prima sperimentazione la collaborazione tra le due iniziative si consoliderà

La collaborazione tra l'iniziativa “Trekking col Treno” e il servizio di trasporto a chiamata "ColBus ha preso avvio domenica scorsa e ha permesso ai partecipanti all'escursione "Sulla Via degli Dei, 2 di 2" di usufruire del servizio bus da San Benedetto Val di Sambro a Madonna dei Fornelli, partenza della tappa del noto cammino che percorre un tratto della Flaminia Militare e il panoramico crinale del passo della Futa.

"Questa prima collaborazione - fanno sapere dalla città metropolitana  - è stata resa possibile da un accordo tra SRM - Reti e Mobilità Srl, Città metropolitana di Bologna, Destinazione Turistica, Bologna Welcome, Tper, Saca  e CAI sezione Bologna, e apre la strada a una sinergia più strutturata per il 2020, che potrebbe dare a Trekking col Treno la possibilità di raggiungere più facilmente zone dell'Appennino non collegate dal normale trasporto pubblico".

"ColBus nasce - aggiungono da Paazo Malvezzi - per dare a chiunque la possibilità di prenotare un trasporto per raggiungere una serie di località dell’Appennino bolognese. Il servizio, che funzionerà per tutta l'estate nei giorni di sabato, domenica e festivi, sta costruendo sinergie con la Destinazione turistica della Città metropolitana di Bologna e altre iniziative per facilitare l'accesso dei turisti al nostro Appennino".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo: allagamenti e smottamenti, fiumi esondati e oltre 300 persone evacuate

  • Maltempo: massimi livelli di allerta a Budrio, Castel Maggiore e Malalbergo, salvata coppia

  • I Mercatini di Natale a Bologna: il calendario 2019

  • Maltempo Bologna, emesso il nuovo bollettino meteo: è ancora allerta, piogge fino a notte

  • In Piazza Maggiore migliaia di Sardine vs Lega | FOTO e VIDEO

  • Dipendenti infedeli colpiscono Hera, furto da mezzo milione di euro sulle bollette

Torna su
BolognaToday è in caricamento