Sei magnifici borghi da scoprire a Bologna

Un tuffo nel passato non lontano dalla città: la nostra guida alla scoperta di luoghi unici per storia e arte

La Scola / Foto: Città Metropolitana

Borghi antichi ricchi di storia e arte. Luoghi lontani dal caos di Bologna, dove l'orologio sembra essersi fermato e dove trascorrere una giornata fuori porta. La nostra guida:

La Scola

A Grizzana Morandi in località Vimignano esiste un borgo medievale risalente al XIV-XVI secolo, architettonicamente  intatto con torri, e case antiche. Un luogo unico, dove trasccorere anche un lungo fine settimana per staccare la spina.

Dozza

Il borgo medievale di Dozza, a Imola, è considerato uno dei cento “Borghi più Belli d’Italia”. Collocato sul crinale di una collina che domina la valle del fiume Sellustra, l'abitato offre un panorama unico, dove l'arte è protagonista a 360 gradi. Per le strade, sui muri, dipinti e colori animano ogni angolo: una sorta di museo a cielo aperto, unico nel suo genere. 

Borgo San Pietro

Lungo la via Emilia, nel territorio di Ozzano dell'Emilia e ai confini del Parco dei Gessi e calanchi dell'Abbadessa c'è il piccolo borgo di San Pietro. Una volta c'era uno dei castelli eretti in epoca medioevale a difesa della via Emilia. Di quell'epoca resta una torre. All'interno due chiese: quella di San Lorenzo e quella di San Pietro, ma solo quest'ultima esiste ancora, con facciata ridisegnata nel 1926 dall'architetto Edoardo Collamarini. 

Ci sono anche due fontane del  XV secolo, dette “Delle Armi” dal nome della famiglia bolognese che qui aveva un palazzo. 

Monteveglio

Monteveglio dal 2014 è confluito nel Comune di Valsamoggia, ed era tra le più importanti  roccaforti della zona. La torre e l’abbazia sono di rara bellezza, e in tuor tra i borghi non può mancare una sosta in questo splendido posto.

Malacappa 

Siamo nel comune di Argelato, dove lungo il fiume Reno c'è la piccola borgata di Malacappa. Qui tutto è rimasto come un tempo, gli anni infatti, non sembrano essere mai trascorsi.  Un tuffo nel passato, dove capire la vita di un tempo, gustando anche qualche piatto tipico.

Selva Malvezzi

A Molinella c'è il borgo quattrocentesco di Selva Malvezzi che conserva ancora in buona parte il suo antico aspetto. Da vedere assolutamente il palazzo padronale, con lo scalone a doppia rampa e il palazzo del Governatore con la splendida facciata arricchita dall’orologio e dalla campana.​

Potrebbe interessarti

  • Casa: 6 modi per riutilizzare i fondi di caffè

  • Instagram senza più 'like': ecco cosa sta succedendo

  • Sentiero dei Bregoli: un itinerario spirituale

  • Eclissi lunare: conto alla rovescia, dove ammirare la luna rossa

I più letti della settimana

  • Incidente mortale bici-furgone: vittima un professore dell'Alma Mater

  • Incendio treno Frecciarossa: prende fuoco il pacco batterie, convogli evacuati

  • Incendio in stazione, fiamme al binario 17: evacuati 200 passeggeri alta velocità

  • Sciopero nazionale trasporti 24 e 26 luglio: stop bus, treni e aerei

  • Malore sulla Torre degli Asinelli: traffico interrotto, soccorsi sul posto

  • Insegnante in vacanza in Abruzzo: ha un malore e annega in mare

Torna su
BolognaToday è in caricamento