Coronavirus, Agenzia delle entrate-Riscossione: accesso sportelli solo su appuntamento

I cittadini sono invitati a effettuare le prenotazioni dei ticket di accesso agli sportelli solo per casi urgenti e non differibili

In seguito alle ordinanze in vigore per cercare di arginare i contagi da Coronavirus, l’accesso agli sportelli di Agenzia delle entrate-Riscossione è consentito esclusivamente su appuntamento.

I contribuenti possono richiedere un appuntamento utilizzando il servizio online “Prenota ticket” ( clicca qui) , disponibile nell’area pubblica del sito internet di Agenzia delle entrate-Riscossione e dall’App Equiclick, senza necessità di pin e password, con l’invito a effettuare le richieste solo per casi urgenti e non differibili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I cittadini sono invitati a effettuare le prenotazioni dei ticket di accesso agli sportelli solo per casi urgenti e non differibili. In tale situazione straordinaria, non sarà possibile presentare allo sportello istanze di rateizzazione e di sospensione legale della riscossione ai sensi della L. 228/2012.

Le istanze di rateizzazione possono essere inviate via PEC agli indirizzi riportati nel Modulo di presentazione o, per quelle di importi fino a 60 mila euro, direttamente online usufruendo del servizio “Rateizza adesso” presente nell’area riservata.

Le istanze di sospensione legale della riscossione ai sensi della L. 228/2012 possono essere inviate via mail agli indirizzi riportati nel Modulo di presentazione o direttamente online usufruendo del servizio “Sospensione” presente nell’area riservata. Per saperne di più, consulta le sezioni rateizzazione e sospensione.

I pagamenti, laddove si disponga del bollettino RAV o del modello pagoPA, possono essere effettuati direttamente dal portale e dall'App Equiclick tramite la piattaforma PagoPa con il servizio “Paga online” utilizzando i canali telematici messi a disposizione dalle banche, da Poste Italiane e di tutti gli altri Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti al nodo pagoPA.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 2 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 29 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 30 marzo: contagi +412, 95 morti

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 31 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 29 marzo: contagi +736, altri 99 morti

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 2 aprile: +546 contagi, si contano ancora 79 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento