Eremo di Ronzano ed Eramo di Tizzano: dove rilassarsi a 2 passi dalla città

Dove è possibile immergersi nel silenzio e nella natura, lontani dal caos

Le vacanze sono ormai finite ma le belle giornate continuano, e se volete rilassarvi ancora un pò, poco lontano da Bologna ci sono due splendidi Eremi: quello di Ronzano e quello di Tizzano. Luoghi unici nel loro genere, dove poter trascorrere qualche ora immersi nella natura e nel silenzio, godendo del verde circostante.

Eremo di Ronzano

In via di Gaibola, si erge l'Eremo di Ronzano, a soli due chilometri dal centro di Bologna. Collocato sul colle, è immerso nel verde e circondao da querce, castagni e cipressi. Un luogo dove potersi rilassare a pochissima distanza dalla città, e da dove parte il sentiero Cai 904, che arriva fino a Villa Ghigi.

Nel mezzo della piazza esterna sono riportate su una lapide anche le parole di Giusuè Carducci: “Il colle di Ronzano spiccandosi dai contrafforti dell'Appennino quasi a vedetta “del dolce piano che da Vercelli a Marcabò dichina,pare designato dalla natura per osservatorio meteorologico agli intelletti curiosi di essa o per rifugio agli spiriti che nei silenzi d'un grande aspetto di terra e di cielo cercano l'ideale e trovano forse il riposo”.

Eremo di Tizzano

In via di Tizzano a Casalecchio di Reno c'è l'Eremo di Tizzano, una chiesa considerata tra i monumenti più importanti del territorio. I lavori dell'opera, dedicata a San Benedetto, partirono nel 1655 e terminarono nel 1741.

Un luogo dal quale è possibile ammirare la pianura bolognese, e se non c'è nebbia, si può scorgere anche il Monte Mario a Badolo. Certo, bisogna salire un pochino, ma la vista ripagherà di tutto lo sforzo. 

Un faro in montagna? Esiste a Gaggio Montano

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio di Vasco Rossi Lorenzo si è sposato: tutta la felicità in una foto

  • Cerca di fuggire dalla gazzella dei carabinieri con l'apecar: è ubriaco

  • Castenaso: morto Dino, il re della pasticceria

  • Tre appartamenti all'asta in via Amendola: il bando Invimit scade il 20

  • Incidente in via del Gomito, morto ciclista di 25 anni

  • Ludopatia e chiusura centri scommesse: "Costretto a licenziare, ora disoccupato anche io"

Torna su
BolognaToday è in caricamento