Giornate Fai di Primavera: la guida ai luoghi d'incanto da scoprire

In occasione del celebre evento primaverile una rassegna delle mete in provincia di Bologna

FOTO: FONDO AMBIENTE ITALIANO

Sono 13 i luoghi che il Fai ha scelto a Bologna per le sue giornate di Primavera 2019. Siti di interesse storico e paesaggistico unici e incantevoli, che ogni anno vengono aperti al pubblico per essere visitati nella loro bellezza. Molti, tra giardini e palazzi, sono a Bologna, ma non mancano le ocasioni per una gita fuori porta, nel weekend di sabato 23 e domenica 24 marzo, come Imola e Pieve di Cento. Qui di seguito l'elenco di alcuni dei siti aperti per l'occasione, mentre qui si possono trovare l'elenco completo, gli indirizzi e gli orari di visita.

I luoghi Fai a Bologna e Provincia

Bologna, complesso San Martino - Dietro una modesta facciata che rispecchia il semplice stile architettonico carmelitano si cela un gioiello di chiesa che conservando testimonianze dal Medioevo all ‘800.

Bologna, Palazzo Fava da San Domenico - Dimora storica nobiliare, palazzo Fava risale alla seconda metà del Cinquecento. Grandi finestre con cimasa ornata di sculture, portali scolpiti, e il complesso piuttosto bello e ben proporzionato, con uno stile architettonico coerente.

Potrebbe interessarti

  • Eclissi di luna: cosa vedremo e come fotografarla

  • Nuove tariffe bus Tper: il biglietto passa a 1 euro e 50, il citypass aumenta di 2 euro

  • Downburst: un fenomeno pericoloso e sempre più frequente

  • SuperEnalotto: colpo da 50mila euro a San Lazzaro, sfiorato il jackpot più alto della storia

I più letti della settimana

  • Vicolo Facchini: 33enne trovato morto in strada, sospetta overdose

  • Eclissi di luna: cosa vedremo e come fotografarla

  • Morta a 29 anni dopo incidente a Londra, raccolta fondi per la famiglia

  • Incendio alla Coop di Sasso Marconi: appiccato il fuoco in quattro punti diversi

  • Allerta meteo, arriva incursione fredda: rischio temporali e grandine

  • Incidente fatale: scontro tra auto, morto un 20enne

Torna su
BolognaToday è in caricamento