Sanremo: i bolognesi che hanno fatto la storia del Festival

Le prime due edizioni furono vinte proprio da un'artista bolognese. Ultimi a salire sul podio 'Lo stato sociale'

Quella di quest’anno è la 69esima edizione del festival di Sanremo. E' bis di conduzione per Claudio Baglioni, in una edizione però povera di performer bolognesi. Un anno è passato dal clamore suscitato da Lo stato sociale de Una vita in vacanza, sul palco dell'Ariston con una ballerina 83enne a fare da coreografia a una canzone che è valsa il secondo posto dell'edizione 2018. Ma Bologna ha un legame antico con la città dei fiori. A calcare il suo celebre teatro, trionfando, si sono susseguiti diversi artisti nostrani. Ecco chi sono:

NILLA PIZZI
La cantante di Sant'Agata bolognese vinse i primi due Festival, nel 1951 e nel 1952, rispettivamente con i brani "Grazie dei fior" e "Vola colomba". Indimenticabile.

GIANNI MORANDI
L'eterno ragazzo vinse il festival nel 1987 con "Si può dare di più", interpretata insieme ad Enrico Ruggeri e Umberto Tozzi. Morandi ha anche condotto il festival nel 2012. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave lutto per Cesare Cremonini: morto il papà Giovanni

  • Lutto all'Alma Mater: morto a 94 anni Alfonso Traina, professore emerito, filologo e latinista

  • Funerale Giovanni Cremonini, in centinaia per l'ultimo saluto al babbo di Cesare

  • Piazzola sospesa per due giorni, gli ambulanti protestano

  • Incidente a Budrio: schianto tra auto alla Riccardina

  • Esce di casa e non torna, trovato di notte nel fiume

Torna su
BolognaToday è in caricamento