Allerta meteo, non è finita: in arrivo altre piogge

Prorogata l'allerta rossa per il comuni della Bassa anche per la giornata di domani. Precipitazioni previste nel pomeriggio

Prorogata l'allerta meteo. Secondo la Protezione civile anche nella giornata di oggi 18 novembre, flussi perturbati sud-occidentali interesseranno il nostro territorio a partire dalla tarda mattinata. Rischia di riaggravarsi la situazione dopo la piena dei fiumi Idice e Savena, che ieri hanno rotto gli argini a valle nei comuni della Bassa.

Si prevedono precipitazioni a partire dai rilievi appenninici centro-occidentali,  in estensione nel corso delpomeriggio all'intero settore centro-occidentale; i  valori medi areali sono stimati  tra 30 e 50 mm/24h. Dalla serata,potranno verificarsi locali rovesci o temporali sui rilievi. Quota neve al di sopra dei 1200 metri.

Precipitazioni di minore intensità sul settore orientale. Rinforzi dei venti sui rilievi. Mare da mosso a molto mosso.La criticità rossa sulla zona della bassa bolognese e ferrarese è determinata dal passaggio della piena del fiume Reno e delle criticità che si stanno verificando sugli affluenti.

Nuova allerta rossa per criticità idraulica del Reno

Protezione civile al lavoro, monitoraggio sull'intero territorio, allerta gialla sulla costa, arancione sugli altri territori
Maltempo, lavori, fiume, esondazione, novembre 2019Nuova allerta rossa per criticità idraulica fino alla mezzanotte di domani nelle pianure di Bologna, Ferrara e Ravenna; arancione per le intere province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, per l’appennino bolognese, forlivese-cesenate e ravennate.

Dopo una tregua nella mattinata di oggi, non si arresta l’ondata di maltempo che sta interessando l’intera Emilia-Romagna e già nel pomeriggio sono previste altre piogge.

L’intero sistema di protezione civile è all’opera per affrontare le conseguenze degli eventi meteo. Si sta lavorando per riparare l’argine dell’Idice che si è rotto ieri in prossimità di Budrio, nel bolognese. Altro fronte è il torrente Quaderna dove è in corso un intervento su una seconda falla. 
Per quanto riguarda i distacchi dalla rete elettrica, Enel ha ormai ultimato le attività per restituire l’energia. Restano ancora in tutto il territorio regionale 3.300 utenze disalimentate in carico a InRete e Indistribuzione.

Le previsioni meteo per domani

Nuove piogge in arrivo, martedì 19 novembre, sui rilievi appenninici centro occidentali della regione. Saranno più intense e persistenti di quelle dei giorni scorsi: dal pomeriggio di oggi, continueranno fino alle 15 di domani. Sui rilievi del piacentino e del parmense cadranno in media fino a 50-60 millimetri di acqua, tra i 20 ed i 35 mm nelle aree montane più centrali. I picchi puntuali nelle 24 ore potrebbero essere molto significativi sul crinale. Questo quadro meteo impatta su una situazione idraulica e idrogeologica già difficile, con terreni saturi di acqua e arginature molto provate.

Osservato speciale nel bolognese è anche il fiume Reno - con oltre 600 km di arginature da sorvegliare, non tutte facilmente raggiungibili - per il quale si sta attivando un rafforzamento del presidio idraulico, in coordinamento con le Prefetture. 
Si sta organizzando anche una sorveglianza attenta sui tratti arginali nella zona tra Baricella e Molinella, aree attraversate da Idice e Quaderna. Tutto il sistema delle reti consortili è sottoposto a forti pressioni.

Ai cittadini delle aree interessate dall’allerta si raccomanda di non avvicinarsi a tutti i corsi d’acqua in piena, sia fiumi che torrenti che canali. Non sostare su ponti, stare attenti ai sottopassi e non restare ai piani interrati, come cantine o garage. Portarsi ai piani alti delle abitazioni, se necessario. È bene seguire con attenzione le indicazioni che provengono dalle autorità, le Allerte emesse e tenersi costantemente aggiornati sulla piattaforma Allertameteo Emilia Romagna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

  • Incidente a Imola: scontro con il camion, morto un ciclista

Torna su
BolognaToday è in caricamento